Ultimo aggiornamento alle 16:22
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la protesta

Manifestazione a Roma dei tirocinanti calabresi: «Basta proroghe, serve la stabilizzazione»

L’Usb il 16 marzo sarà al Ministero del Lavoro per i 7mila lavoratori «costretti a sopravvivere con poche centinaia di euro in attesa di un contratto»

Pubblicato il: 09/03/2021 – 10:24
Manifestazione a Roma dei tirocinanti calabresi: «Basta proroghe, serve la stabilizzazione»

ROMA L’Usb annuncia che martedì 16 marzo 2021, a Roma, si terrà una manifestazione pubblica dei tirocinanti calabresi. «Da mesi va avanti la battaglia dei circa 7mila tirocinanti in servizio sul territorio regionale, senza tutele, mortificati nel lavoro che svolgono e privati di un futuro dignitoso – si legge in una nota dell’unione sindacale – mentre le istituzioni locali e nazionali continuano a disattendere gli impegni e preferiscono non affrontare il problema per come dovrebbero. La pandemia ha aggravato la già difficile situazione dei tirocinanti, costretti a sopravvivere con poche centinaia di euro al mese elargite a singhiozzo e ad operare in condizioni di totale insicurezza».
«Nonostante l’emergenza, dovuta alla diffusione del Covid-19, abbia ulteriormente palesato l’importanza del settore pubblico e come questo necessiti di investimenti ed assunzioni – continua la nota – si preferisce mantenere migliaia di persone in uno stato di perenne precarietà invece di dar vita ad un serio percorso di contrattualizzazione e stabilizzazione. Ciò dovrebbe rappresentare una priorità assoluta per l’agenda politica sia dell’amministrazione regionale che del governo nazionale invece assistiamo al solito scarica barile». «Non possiamo più sopportare le ennesime proroghe dei falsi tirocini formativi senza all’orizzonte la stabilizzazione e gli ennesimi ricatti della politica locale alla vigilia della competizione elettorale. Servono fatti concreti e immediati – conclude la nota – per dare risposta alle rivendicazioni di diritti e dignità dei tirocinanti. Per questo motivo il 16 marzo saremo a Roma presso il Ministero del Lavoro. Non possiamo più attendere, il Governo deve farsi carico della questione».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb