Ultimo aggiornamento alle 7:42
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la nota

Rigenerazione urbana, Lucia (Pd Lamezia): «Al via progettazione fino a 10milioni di euro»

Il decreto governativo assegna contributi ai Comuni per ridurre il degrado sociale. «Priolo colga questa occasione»

Pubblicato il: 10/03/2021 – 11:27
Rigenerazione urbana, Lucia (Pd Lamezia): «Al via progettazione fino a 10milioni di euro»

LAMEZIA TERME «E’ stata pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale qualche giorno addietro il decreto del presidente del Consiglio dei Ministri che prevede l’assegnazione ai comuni di contributi per investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale». E’ quanto si legge in una nota di Franco Lucia coordinatore cittadino del partito democratico. «Anche il Comune di Lamezia Terme – continua Lucia – rientra tra quelli che hanno la facoltà di richiedere i contributi previsti per uno o più interventi nel limite massimo di 10 milioni di euro. Il modello di presentazione della domanda informatizzata sarà adottato entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del decreto». «Un’opportunità che Lamezia non può permettersi il lusso di perdere. Pertanto – afferma Lucia – chiediamo al prefetto Priolo di non relegare tale opportunità ad un mero adempimento burocratico, ma si faccia promotore di una competente interlocuzione con le forze politiche e sociali affinché si definisca, attraverso un percorso di partecipazione condivisa, la priorità su cui intervenire. L’occasione, serve per stimolare la condivisione su dove e come intervenire considerato che degrado urbano e marginalizzazione sociale sono temi sui quali i cittadini impattano quotidianamente». «Preso atto che il progetto dovrà mirare alla rigenerazione urbana, – conclude Lucia – alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale, è importante che si definisca, recuperando lo spirito concertativo, una sana e proficua interlocuzione anche con le forze sociali che quotidianamente contribuiscono, con la loro attività, a impedire che il divario di cittadinanza, soprattutto in questi momenti di difficile gestione della pandemia, si allarghi tra i cittadini lametini. Una sfida, quindi, che tutti abbiamo l’obbligo di accettare».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb