Ultimo aggiornamento alle 22:46
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

L’appello

Sapia: «Autorizzare vaccinazioni nella Valle dell’Esaro»

Il deputato di alternativa c’è: «Si può rimediare alla mancanza delle prenotazioni e usare le dosi già arrivate»

Pubblicato il: 24/04/2021 – 20:50
Sapia: «Autorizzare vaccinazioni nella Valle dell’Esaro»

CATANZARO «È un dovere morale, ed è in piena linea con le raccomandazioni del generale Figliuolo, autorizzare le vaccinazioni con siero a vettore virale degli ultrasessantenni non fragili nei Comuni del distretto sanitario Esaro-Pollino, dell’Asp di Cosenza, anche se non prenotati». Lo afferma, in una nota, il deputato Francesco Sapia, di L’alternativa c’è, della commissione Sanità. «Per questo – continua il parlamentare – mi appello al commissario Guido Longo e al sostituto presidente della Regione Calabria Nino Spirlì, affinché intervengano per assicurare le vaccinazioni in quei Comuni, considerato che i vaccini sono già arrivati sul posto e che domani è l’altro giorno utile del Vax Day, sicché non dovrebbe essere sprecato. C’è ancora modo e il tempo di rimediare al blocco imposto per la mancanza delle prenotazioni, visto che altrove oggi si sta vaccinando anche i non prenotati appartenenti alla stessa categoria». «Basta solo un po’ di buon senso delle autorità sanitarie e regionali, insieme alla collaborazione dei sindaci, che già sono pronti, per evitare – conclude Sapia – che i vaccini già forniti in quel territorio tornino indietro, per somministrarli proteggendo gli anziani e per garantire il rispetto delle misure di contenimento dei contagi».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb