Ultimo aggiornamento alle 11:04
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

L’opinione

Sapia: «Talarico dovrebbe fare un passo indietro e dimettersi»

Il deputato (Alternativa c’è): «L’assessore non può avere cariche pubbliche mentre è in corso un’inchiesta dalla quale deve difendersi»

Pubblicato il: 06/05/2021 – 11:16
Sapia: «Talarico dovrebbe fare un passo indietro e dimettersi»

CATANZARO «Il ritorno in giunta di Franco Talarico merita una netta censura politica. L’assessore della Regione Calabria al Bilancio e al Personale è coinvolto nell’inchiesta Basso profilo, della Dda di Catanzaro, con l’ipotesi di corruzione elettorale. Pertanto, ora dovrebbe mettersi da parte e difendersi, com’è suo diritto». Lo afferma, in una nota, il deputato Francesco Sapia, di L’alternativa c’è, che sottolinea: «Soprattutto adesso, in Calabria c’è bisogno di segnali chiari, inequivocabili. Occorrono esempi pubblici, perché la questione morale – rimarca il parlamentare di L’alternativa c’è – non può essere retorica, passerella, atteggio, chiacchiere e contraddizioni. Non si tratta di cedere al giustizialismo, ma di affermare un principio: davanti a inchieste pesanti, è giusto che i politici coinvolti, innocenti sino a sentenza definitiva, facciano un passo indietro e rinuncino a ruoli di responsabilità pubblica per provare la loro estraneità ai fatti contestati». «Invito il presidente facente funzione, Nino Spirlì, a intervenire con fermezza, nel caso in cui – conclude Sapia – Talarico non volesse dimettersi. La presidente Jole Santelli volle in giunta un uomo dello Stato come il colonnello Ultimo, proprio per significare la sua attenzione verso la legalità e l’etica pubblica, i due vaccini più efficaci per il futuro della nostra terra».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb