Ultimo aggiornamento alle 14:08
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la fuga

Rocambolesco inseguimento a Catanzaro: arrestati due pluripregiudicati

Corsa conclusa in Viale Magna Grecia dove i fuggitivi hanno impattato un utente della strada coinvolgendo anche la Volante

Pubblicato il: 15/05/2021 – 11:18
Rocambolesco inseguimento a Catanzaro: arrestati due pluripregiudicati

CATANZARO Arrestati dalla Squadra Volante due pluripregiudicati, B.F. 38 anni e B.S. 35 anni, per i reati di furto aggravato, resistenza a pubblici ufficiali, fuga in caso di incidente con danni alle persone, omissione di soccorso e possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli.
B.S. sarà anche denunciato perché alla guida di veicolo privo di copertura assicurativa e senza patente di guida perché mai conseguita.
In particolare, verso le 18 circa di ieri, un cittadino segnalava alla Sala Operativa che due persone, verosimilmente di etnia rom, avevano sottratto dal suo furgone aziendale numerosi attrezzi di lavoro, fuggendo a bordo di un Alfa Romeo 147. Intercettati da un equipaggio della Squadra Volante, ne scaturiva un rocambolesco inseguimento che si concludeva nel momento in cui l’auto, con i fuggitivi a bordo, imboccava contromano la rotatoria su Viale Magna Grecia, andando ad impattare frontalmente un ignaro utente della strada e coinvolgendo anche l’auto della Polizia. L’inseguimento continuava a piedi, poiché i due soggetti tentavano ancora di sottrarsi agli operanti, fuggendo subito dopo l’impatto e tentando di infilarsi nelle traverse che portano alle abitazioni della zona.
Nel frattempo sul posto convergevano le altre Volanti, i cui operatori si ponevano immediatamente all’inseguimento dei fuggiaschi, bloccandoli e neutralizzandoli poco dopo, nonostante la violenta resistenza posta in essere dai soggetti che, malgrado fossero stati bloccati, colpivano con calci e pugni gli operatori, cercando così di divincolarsi per poter riguadagnare la fuga.
La refurtiva, 4 valigette contenenti attrezzature professionali del valore di circa 1000 euro, è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.
Su disposizione del P.M. di turno i due pluripregiudicati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa della direttissima.
Tre poliziotti, a seguito dell’impatto, riportavano lesioni giudicate guaribili in 15 giorni ciascuno. Feriti anche i due arrestati ed il malcapitato utente della strada.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x