Ultimo aggiornamento alle 18:20
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

infrastrutture

Alta velocità Salerno-Reggio: costerà 22,8 miliardi di euro

L’amministratrice delegata di Rfi, audita in Senato, racconta i numeri del progetto. «I treni viaggeranno tra 250 e 300 chilometri orari»

Pubblicato il: 08/06/2021 – 14:41
Alta velocità Salerno-Reggio: costerà 22,8 miliardi di euro

ROMA In merito alla nuova linea di altà velocità Salerno – Reggio Calabria lipotesi che viene dallo studio di fattibilità di prima fase è di un costo di 22,8 miliardi di euro. Sono 445 i chilometri del tracciato e 7 i lotti funzionali che, una volta completati, saranno in grado di produrre un beneficio. Lo ha detto Vera Fiorani, amministratrice delegata e direttrice generale di Rfi (Rete ferroviaria italiana), audita dalla commissione Lavori pubblici del Senato in merito alla nuova linea di alta velocità Salerno-Reggio Calabria e alla linea Potenza-Battipaglia.

Alta velocità, treni tra 250 e 300 km orari

«È un progetto di grandi dimensioni l’alta velocità sulla Salerno-Reggio Calabria – ha detto ancora Fiorani –. I treni saranno in grado di raggiungere una velocità tra 250 e 300 km orari (con un rallentamento a 160 chilometri l’ora vicino a Praia) per raggiungere l’obiettivo di ridurre i tempi intorno alle quattro ore per il transito tra Roma e Reggio Calabria. Il progetto di fattibilità ha messo a fuoco le prestazioni che potevamo attenderci da un investimento di questo tipo per mobilità viaggiatori e merci, con la riduzione dei tempi di percorrenza non solo tra Salerno e Reggio Calabria, ma una riduzione dei tempi di percorrenza anche su destinazioni diverse. La rete Av che passa dentro le città e quindi con una accessibilità da diversi punti e quindi ci sarà la possibilità di salire sui treni da più stazioni».

I progetti di fattibilità entro giugno 2022

I progetti di fattibilità dei primi due lotti dei sette complessivi della linea ad alta velocità Salerno-Reggio Calabria saranno ultimati entro fine 2021. Mentre i progetti per il resto dei lotti saranno ultimati entro il giugno 2022. Lo ha detto l’amministratore delegato di Rfi Vera Fiorani in audizione al Senato. Sull’inizio dei lavori non è stata detta una data. La Salerno-Reggio Calabria è fra le opere che seguiranno le procedure semplificate previste dal Decreto Semplificazioni.
I sette lotti previsti sono: il primo da Salerno a Battipaglia, il secondo da Battipaglia a Praia, il terzo da Praia a Tarsia, il quarto da Tarsia a Cosenza, il quinto da Cosenza a Lamezia Terme il sesto da Lamezia Terme a Gioia Tauro il settimo da Gioia Tauro a Reggio Calabria.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb