Ultimo aggiornamento alle 18:47
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’inchiesta

Minori costrette a prostituirsi a Paola, la polizia sulle tracce dei “clienti”

Almeno quattro i soggetti nel mirino degli agenti del commissariato guidato da Zanfini. In carcere è finita la madre delle due giovani

Pubblicato il: 14/06/2021 – 15:48
Minori costrette a prostituirsi a Paola, la polizia sulle tracce dei “clienti”

PAOLA Sarebbero almeno quattro i soggetti finiti nel mirino delle forze dell’ordine e coinvolti in alcuni episodi di prostituzione che vedono tra le vittime due ragazze minorenni di Paola. Gli uomini del commissariato di pubblica sicurezza della città sul tirreno, guidati da Giuseppe Zanfini, su delega dalla Procura di Catanzaro, hanno applicato la misura della custodia cautelare in carcere nei confronti della madre delle due giovani già vittime degli episodi di prostituzione con un anziano che avevano dato luogo agli arresti del 17 maggio 2021. Le indagini, proseguite anche successivamente all’esecuzione della prima misura sotto la direzione del sostituto procuratore Saverio Sapia e con il coordinamento del procuratore aggiunto Giancarlo Novelli e del procuratore capo di Catanzaro Nicola Gratteri, hanno permesso di accertare il pieno coinvolgimento della donna e di altre persone nella vicenda.

Le indagini proseguono

La donna secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, avrebbe sollecitato gli incontri tra la figlia minorenne ed una persona anziana chiedendo in cambio piccole somme di denaro, sigarette, generi alimentari. Tutto utilizzato come ricompensa per concedere all’uomo rapporti sessuali con la minore. L’anziano nel corso del suo interrogatorio reso alle forze di polizia avrebbe però aperto ad un nuovo ed inquietante scenario. La giovane, infatti, non avrebbe consumato rapporti sessuali solo con lui ma anche con altre persone. Una confessione che ha immediatamente fatto scattare le indagini degli agenti di polizia, ora sulle tracce dei nuovi “clienti”. Da quanto appreso, sarebbero almeno quattro gli uomini che avrebbero avuto rapporti sessuali con la minore. L’inchiesta va avanti e la polizia adesso punta ad identificare i presunti colpevoli. (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb