Ultimo aggiornamento alle 21:41
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la richiesta

Sant’Anna Hospital, l’Asp di Catanzaro chiede la restituzione di 17 milioni

A stabilire la cifra da restituire perché «illegittima» è stata la sentenza della Corte d’Appello risalente al 2017

Pubblicato il: 18/06/2021 – 19:50
Sant’Anna Hospital, l’Asp di Catanzaro chiede la restituzione di 17 milioni

CATANZARO Continua il braccio di ferro tra l’Asp di Catanzaro e il Sant’Anna Hospital. Questa volta, però, la contesa si è spostata sulla richiesta di pagamento di oltre 17 milioni di euro. 

Soldi da restituire

L’Azienda sanitaria provinciale del capoluogo, infatti, ha chiesto il pagamento di 17.333.535,33 di euro. A tanto, infatti, ammonta la cifra che la casa di cura deve restituire e l’Asp catanzarese, con la delibera n. 765, ha così promosso l’atto di precetto, incaricando anche il legale per «rappresentare gli interessi dell’azienda». Una richiesta che si rifà alla sentenza della Corte d’Appello (la n.891) del 2017 che ha definito quei pagamenti «illegittimi», accogliendo la richiesta dell’Ap ma anche della Regione Calabria. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb