Ultimo aggiornamento alle 23:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

i conti non tornano

Asp di Cosenza, i bilanci ancora da approvare e gli effetti del Covid

Calano i ricoveri in ospedale, saltato il potenziamento del 118. Restano da sciogliere i nodi dei conti in disordine dell’Azienda sanitaria

Pubblicato il: 02/07/2021 – 7:00
di Fabio Benincasa
Asp di Cosenza, i bilanci ancora da approvare e gli effetti del Covid

COSENZA I bilanci non approvati e il debito monstre accumulato dal’Asp di Cosenza rappresentano una spina nel fianco dell’attuale commissario Vincenzo La Regina. Nessuna colpa o responsabilità è imputabile all’attuale guida dell’azienda sanitaria cosentina, ma gli errori del passato si riflettono in maniera determinante per il compimento della mission contenuta nell’atto aziendale, per sostenere i costi di produzione delle prestazioni sanitarie, per garantire la promozione di programmi di sviluppo e migliorare i percorsi gestionali e quelli assistenziali.

I bilanci non approvati

Come è noto i bilanci 2018 e 2019 non sono stati approvati, nonostante si siano alternati cinque commissari straordinari e tre reggenti. Quando si è insediato l’attuale commissario, anche la redazione del bilancio di previsione 2021 risultava inevasa ed è toccato a Vincenzo La Regina procedere con l’approvazione con una delibera firmata lo scorso 21 gennaio 2021. Tenendo conto delle inchieste condotte dalla procura di Cosenza per far luce sui conti dell’Asp, è possibile tracciare un parziale andamento economico dell’Azienda tra il 2015 e il 2020. I numeri sono contenuti nella relazione sulla performance, documento che individua gli indirizzi e gli obiettivi strategici ed operativi e definisce gli indicatori di misurazione. Dall’esame delle evidenze del conto economico, il risultato d’esercizio è sempre anticipato dal segno meno: nel 2015 – 30 milioni, nel 2016 e 2017 si attesta intorno a – 40 milioni, nel 2018 raggiunge – 62 milioni, nel 2019 (- 43 milioni) e nel 2020 ( -57 milioni). Sull’approvazione dei bilanci mancanti, si giocherà il futuro del commissario La Regina. Che ha ottenuto, dal governo, una proroga alla scadenza (non rispettata) relativa alla presentazione dei documenti economici. Il commissario ha messo in piedi una task force nel disperato tentativo di far quadrare i conti e ricostruire l’enorme mole di debiti, passività e doppi pagamenti. La Regina si è sempre detto fiducioso, sottolineando più volte le difficoltà patite nel lavorare con un organico dimezzato e in piena emergenza pandemica.

Il Servizio Urgenza Emergenza Medica

Tra gli obiettivi dichiarati nel piano delle performance dell’Asp di Cosenza vi era l’attivazione di tre nuove postazioni di 118 Suem, in applicazione del decreto regionale sulla rete di emergenza. Per rendere concreto l’obiettivo, l’azienda avrebbe dovuto contare su 21 infermieri (7 per postazione) e 21 autisti in aggiunta alle figure tutt’ora carenti nelle postazioni attive. «La pandemia – si legge nel documento – ha condizionato le attività previste che sono state rimodulate, per far fronte alla situazione di emergenza».

Il Covid ed il calo dei ricoveri

Altro dato interessante da analizzare, riguarda il numero (in calo) dei ricoveri. Nel corso del 2019 rispetto al 2018, si registrano 691 ricoveri in meno, ma è nel 2020 che il calo diventa drammatico. Circa 6.532 ricoveri in meno, con una riduzione sensibile negli Spoke di Cetraro (- 1806), Paola (- 319), Corigliano (- 1.693) e Rossano (- 1.098). Il dato è indicativo ma è segnato dagli effetti della diffusione del Covid che ha costretto alla chiusura molti reparti e spinto migliaia di cosentini a rimandare le cure.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x