Ultimo aggiornamento alle 22:53
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la risposta

Amantea, De Caprio (Fi): «La guardia medica non chiude»

Il capogruppo di Forza Italia in Consiglio: «La mancanza di personale genera allarmismo ma è pronto il bando per 314 medici nel Cosentino»

Pubblicato il: 04/07/2021 – 22:28
Amantea, De Caprio (Fi): «La guardia medica non chiude»

AMANTEA La guardia medica del comune di Amantea starebbe per chiudere, secondo una notizia diffusa in questi giorni. A riguardo interviene il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, Antonio De Caprio, e risponde sulla attuale situazione del presidio sanitario cittadino.
«La Guardia medica – afferma De Caprio – non chiude. Da parte dei competenti uffici del dipartimento tutela della salute della Regione Calabria, si attende l’autorizzazione alla pubblicazione del bando per il reclutamento di 314 medici per la copertura dei posti vacanti nelle guardie mediche dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza».
«La mancanza di personale medico – continua Antonio De Caprio – sta causando disservizi sui territori e generando un sacrosanto allarmismo nelle comunità interessate.
Allertato dal commissario azzurro di Amantea, Adelmo Mannarino, riguardo le voci insistenti di una chiusura della Guardia medica, ho ritenuto interpellare subito le istituzioni preposte». «Ho parlato con il direttore del Distretto sanitario del Tirreno, Angela Riccetti, – prosegue il presidente della commissione anti ‘Ndrangheta – che mi ha rassicurato e notiziato in riferimento alla delibera 746 del 17 giugno scorso, a firma del commissario straordinario dell’Asp Bruzia, Vincenzo La Regina, inerente gli incarichi vacanti di continuità assistenziale». «Il documento – chiosa De Caprio – è stato inviato alla Regione Calabria per ottenere l’autorizzazione. Da istituzioni, abbiamo il dovere di interagire con le autorità preposte, soprattutto in ambito sanitario. A tal fine, mi farò carico di interloquire con il dipartimento della salute per accelerare la pubblicazione del bando. Seguirò la vicenda in prima persona. La tutela della popolazione viene sempre prima. Ed è con questo spirito – conclude Antonio De Caprio – che bisogna sempre operare per adempiere al mandato che la popolazione ci ha affidato».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x