Ultimo aggiornamento alle 18:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

il tour

Salvini a Cosenza: «Bene i controlli sulle liste, la Lega li ha sempre fatti» – VIDEO

Il leader della Lega indossa la maglia della Nazionale e si dice sicuro: «I tipi sospetti li lasciamo fuori»

Pubblicato il: 12/07/2021 – 19:39
di Fabio Benincasa
Salvini a Cosenza: «Bene i controlli sulle liste, la Lega li ha sempre fatti» – VIDEO

COSENZA Il tour calabrese di Matteo Salvini, prosegue. Atterrato all’aeroporto di Lamezia Terme, il leader della Lega ha tenuto una conferenza stampa al lido “la Marinella” per poi fermarsi ad un Gazebo sul lungomare di Gizzeria. Nel mezzo la tappa a Cosenza, con l’inaugurazione della sede della Lega in piazza XI Settembre sul centralissimo Corso Mazzini e il fuori programma della contestazione a Nino Spirlì da parte dei lavoratori delle Terme Luigiane. Il “Capitano”, indossa la maglia della Nazionale (quella di Romagnoli) e arriva in ritardo rispetto alla tabella di marcia. Prima di fermarsi con i giornalisti, i soliti selfie con i fan e poi le risposte alle domande sulle elezioni Regionali e Comunali ed ovviamente i temi nazionali dalla riforma della giustizia, al Pnrr. «La riforma approvata dalla Cartabia è un primo passo – dice Salvini – poi bisogna pensare ad altro: ad esempio come tagliare le tasse». Sul Pnrr, il leader leghista è categorico: «i soldi ci sono, ma il problema è spenderli bene. Penso ai porti, agli aeroporti calabresi».

«Siamo contenti del lavoro della Lega»

Sulle elezioni Regionali, il centrosinistra sembra decisa a puntare sulla dottoressa Amalia Bruni, direttrice del centro regionale di Neurogenetica. Sul punto, Salvini preferisce non commentare: «non entro nelle scelte degli altri, siamo contenti di quanto sta facendo la Lega in Calabria e sono sicuro che avremo una buona affermazione». Mentre il leader leghista è convinto della bontà della decisione di Roberto «di far vagliare le liste all’Antimafia» e aggiunge «la Lega i suoi controlli li fa e li farà sempre. Se ci sono tipi sospetti li lasciamo fuori». Sulle amministrative a Cosenza è lapidario: «Conto che si chiuda con il centrodestra unito».

Sanità, lavoro e infrastrutture

Dopo una rapida visita alla nuova sede, inaugurata questo pomeriggio, Salvini ha preso parte ad una conferenza stampa organizzata per discutere dell’impegno della Lega ai prossimi appuntamenti elettorali in Calabria. «Vengo a Cosenza e faccio il mio dovere, qualche altro non viene e forse non lo fa», esordisce il “Capitano”. «Sono qui per ricordare anche Jole Santelli – aggiunge – e adesso vediamo di costruire qualcosa di positivo. Dalla morte di Jole nascono associazioni legate al sociale». Poi giù con gli argomenti più caldi: dalla sanità al lavoro. «Uno degli impegni della prossima giunta di centrodestra che governerà la Calabria sarà quello di restituire la sanità ai calabresi, basta con i commissariamenti». Sul lavoro, Salvini cita il provvedimento del presidente reggente Spirlì e dedicato ai Borghi che «ha molti soldi ai sindaci e anche questo è un incentivo a creare occupazione». Ma «lavoro fa rima con infrastrutture, non possono esserci strade delle morte e bisogna rilanciare aeroporti e porti, le coste vanno sfruttate e non abbandonate». Infine, l’ultimo passaggio dedicato al tema della giustizia: «Vogliamo una giustizia equa dove anche giudici se sbagliano, siano costretti a pagare».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x