Ultimo aggiornamento alle 16:16
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

dal nazionale

Green Pass per scuole e trasporti: discussione rinviata

Nell’agenda del CdM priorità alla riforma della giustizia. Il leader del Carroccio: «Aspettiamo dati prima di ipotizzare altre limitazioni». Si va verso l’estensione per i trasporti a lunga percorr…

Pubblicato il: 28/07/2021 – 16:54
Green Pass per scuole e trasporti: discussione rinviata

ROMA È previsto per la settimana prossima il decreto con cui il governo affronterà il dossier del Green Pass in merito a scuola e trasporti. Lo confermano fonti di primo piano di governo. Una cabina di regia ad hoc si potrebbe tenere all’inizio della prossima settimana, prima del Consiglio dei ministri che varerà i nuovi provvedimenti.
Nel Cdm convocato per domani, quindi, il tema Green Pass non sarà sul tavolo.
Intenzione del governo e del premier Mario Draghi, riporta Ansa, è affrontare e risolvere prima il nodo della riforma della giustizia. Al momento, sul testo Cartabia, non è comunque previsto un nuovo passaggio nel Cdm di domani.

Salvini: «Non ci saranno altre restrizioni in settimana»

Nel frattempo si è tenuto l’incontro tra il Premier e il leader leghista Matteo Salvini.
Un colloquio «proficuo e cordiale» nella definizione di Palazzo Chigi, durante il quale «sono stati affrontati temi collegati alla campagna vaccinale, al Green Pass e alle misure di contrasto al Covid-19». Un’occasione nella quale Salvini ha ribadito le posizioni della Lega sul tema: «Prima di ipotizzare ulteriori limitazioni sui trasporti, sui treni, sugli aerei, obblighi per gli insegnanti, obblighi per gli operai, si aspettino dei dati – ha detto all’uscita ai cronisti il leader del Carroccio -. Perché c’è una stagione turistica in pieno corso e prima di complicare la vita agli operatori commerciali e alle famiglie con dei figli, aspettiamo che ci siano dei dati». È stato poi lo stesso Salvini a dare la notizia dello slittamento di nuove misure: «Sui giornali leggevo che già oggi o domani ci sarebbero state altre restrizioni… Così non è, così non sarà. Ci pensiamo la settimana prossima in base ai dati, che per il momento, per fortuna, sono sotto controllo».

Green pass per i trasporti a lunga percorrenza

Con il decreto varato la scorsa settimana, dal 6 agosto il Green Pass – valido già solo con una dose o con test negativo entro le 48 ore – sarà necessario per ristoranti al chiuso, spettacoli all’aperto, centri termali, piscine, palestre, fiere, congressi e concorsi. Servirà anche nei bar ma non per consumare al bancone, anche se al chiuso. Con un nuovo decreto per ora in sospeso l’obbligo verrebbe esteso, sempre dal 6 agosto, ai trasporti a lunga percorrenza: aerei, treni, navi (ma non i trasporti pubblici locali). Un modo per evitare che con le vacanze la curva dei contagi subisca un’ulteriore impennata. Restano le perplessità che avevano spinto già la scorsa settimana a non far scattare la novità per non creare problemi a chi aveva già prenotato e rischiava di dover annullare il viaggio.

Scuola, per ora nessun obbligo vaccinale

L’obbligo vaccinale per professori e studenti era stato sollecitato dall’Associazione presidi al ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi. I dati confermano però che oltre l’80% del personale scolastico è già immunizzato, dunque si è ritenuto opportuno attendere per verificare se in vista dell’avvio dell’anno scolastico altri decideranno di prenotarsi.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb