Ultimo aggiornamento alle 12:30
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’accusa

Salvatore Borsellino: «La Lega in Calabria imbarca ex inquisiti per ‘ndrangheta»

Duro attacco del fratello del magistrato ucciso dalla mafia. «Si ramazza chiunque per qualche voto. Ma così non fa la lotta ai clan»

Pubblicato il: 18/08/2021 – 18:56
Salvatore Borsellino: «La Lega in Calabria imbarca ex inquisiti per ‘ndrangheta»

CATANZARO Non usa la diplomazia né giri di parole, Salvatore Borsellino. La sua è una frase che va al cuore dei movimenti nel percorso di avvicinamento alle Regionali in Calabria. Durissima: l’obiettivo è il Carroccio. Il fratello del magistrato ucciso dalla mafia a Palermo dice, in un’intervista al Fatto Quotidiano, che «mentre Salvini ricorda il sacrificio di mio fratello e di Falcone, in Calabria la Lega imbarca esponenti che sono stati inquisiti anche per legami con la ‘ndrangheta. La Calabria oggi è la Sicilia degli anni Ottanta e l’unico obiettivo della Lega è ramazzare chiunque solo per qualche voto in più. Così non si fa la lotta alla mafia».
Borsellino non scende nei dettagli, ma la sua frase sembra contraddire nettamente tutte le uscite di Matteo Salvini nelle sue visite in Calabria. Il leader del Carroccio ha sempre ribadito che la Lega non vuole né voti né personaggi sospetti nelle proprie liste. «Nei prossimi cinque anni dovrete provare a dare la possibilità di tornare a milioni di calabresi che portano competenze e onestà. Dico onestà non a caso – ha detto Salvini in una delle sue più recenti uscite pubbliche – perché ho passato il mio primo Ferragosto da ministro dell’Interno a San Luca per dire che la ‘ndrangheta è merda e dove c’è la Lega non c’è la ‘ndrangheta: state lontani che ci fate schifo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb