Ultimo aggiornamento alle 22:58
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’intervento

Occhiuto: «Usare la tecnologia per prevenire gli incendi». E sul Green pass: «I politici diano il buon esempio»

Il candidato presidente della Regione a “Stasera Italia”: «Bisogna fare di più a fuoco spento, il mio governo regionale dovrà fare questo»

Pubblicato il: 20/08/2021 – 14:22
Occhiuto: «Usare la tecnologia per prevenire gli incendi». E sul Green pass: «I politici diano il buon esempio»

ROMA L’emergenza incendi, la pandemia da Covid-19 ma anche l’equilibrio nel centrodestra. Questi i temi affrontati dal candidato presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, ospite ieri sera della trasmissione “Stasera Italia” di Rete4.

Gli incendi

«È un dramma quello degli incendi – ha spiegato il candidato del centrodestra – perché si è bruciato letteralmente una parte consistente del capitale naturale della Calabria, ma ci sono state anche cinque vittime ed è dunque necessario fare molto di più per fronteggiare l’emergenza». «Ci sono le tecnologie – ha spiegato Occhiuto – come i termoscanner che ci possono aiutare a fronteggiare gli incendi e a prevenirli. Ma bisogna fare di più a fuoco spento, il mio governo regionale dovrà fare questo. Per esempio, qualche anno fa, si diede in affido il Parco dell’Aspromonte a delle cooperative sociali, pagate metà prima e metà dopo e solo a condizione che non ci fossero incendi».

Covid

E a proposito di pandemia, Occhiuto ha le idee chiare: «I tamponi – ha detto – devono essere calmierati anche le regioni possono fare di più per abbassarne il costo». E sul Green Pass: «Ho chiesto ai miei deputati, da capogruppo alla Camera di Forza Italia, di dotarsi volontariamente di Green pass perché se si stabilisce un obbligo che è una limitazione della libertà allora tutti debbono dare il buon esempio».

Emergenza Afghanistan

Una considerazione, infine, anche sull’attuale situazione legata all’Afghanistan: «Noi lo abbiamo dimostrato, stiamo dalla parte giusta, quella di Mario Draghi. Come può Conte solo pensare di poter dialogare con un regime sanguinario, misogino e di taglia gole come quello dei talebani che non può trasformarsi in un regime moderato, democratico e sensibile alla diplomazia in un sol giorno. Anzi abbiamo visto come in un giorno solo siano passati dalle barbe curate agli spari sulla folla». «Dobbiamo dare immediato soccorso a quelli che vogliono venire in Occidente perché sono stati illusi, hanno aiutato gli italiani e i nostri soldati e non vogliono più vivere tra i talebani».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb