Ultimo aggiornamento alle 20:16
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

solidarietà

Il vescovo di Cassano: «Ospiteremo i profughi in fuga dall’Afghanistan»

La Caritas diocesana mette a disposizione il centro di accoglienza di Sibari e altre strutture presenti sul territorio

Pubblicato il: 23/08/2021 – 14:57
Il vescovo di Cassano: «Ospiteremo i profughi in fuga dall’Afghanistan»

CASSANO ALLO JONIO La Caritas diocesana di Cassano, facendo suo l’appello della presidenza della Cei, si è attivata e ha pregato per la pace in Afghanistan e per il popolo di Haiti, duramente colpito, quest’ultimo, dal terremoto dello scorso 14 agosto che ha provocato ingenti danni materiali e numerosi morti e feriti.
La diocesi, guidata dal vescovo mons. Francesco Savino, si è attivata anche con gesti di carità economica e, per quanto riguarda la drammatica situazione che sta vivendo il popolo afghano, ha annunciato che, tramite la Caritas diocesana, darà accoglienza a diversi nuclei familiari di profughi utilizzando il centro di accoglienza presente a Sibari e in altri centri sul territorio.
«È stato forte il desiderio del vescovo della diocesi di Cassano, mons. Francesco Savino, affinché anche dalla chiesa cassanese si innalzasse – si legge in una nota – in ogni modo e in tutte le celebrazioni di domenica 22 agosto, in sintonia con tutta la Chiesa italiana, un’invocante preghiera a favore del popolo dell’Afghanistan e di quello di Haiti. Assieme alla preghiera manifestiamo la nostra vicinanza – aveva esortato i fedeli monsignor Savino – alle popolazioni dell’Afghanistan e di Haiti anche attraverso gesti di carità economica, continuando a educare alla generosità nei confronti dei nostri fratelli e sorelle».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb