Ultimo aggiornamento alle 21:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

La denuncia

Vono: «Calabria ancora priva del Garante regionale dell’Infanzia»

Appello della senatrice di Italia Viva: «Auspico che al più presto ufficio venga ripristinato»

Pubblicato il: 26/08/2021 – 18:30
Vono: «Calabria ancora priva del Garante regionale dell’Infanzia»

CATANZARO «Nonostante le diverse sollecitazioni, il Consiglio regionale non ha provveduto a designare il Garante regionale dell’Infanzia, che è una figura istituzionale fondamentale per la programmazione di tutte le iniziative nell’ambito della tutela e della promozione dei diritti dei minori». È quanto ha affermato la senatrice Silvia Vono, di Italia Viva – è detto in un comunicato – a margine di un’iniziativa svoltasi a Cittanova. «Dopo aver sollecitato il presidente dell’assemblea calabrese, che è l’organismo deputato alla nomina del Garante, non avendo avuto risposte concrete – ha aggiunto Vono – ho informato direttamente l’Autorità garante nazionale di questa grave lacuna, che ha pesanti ripercussioni, in termini di mancati interventi, rispetto ad una categoria così delicata».
«Ho accolto con grande piacere – aggiunge Vono – l’invito a far visita al Centro estivo di Cittanova, incontrando i rappresentanti del Comune e tutti gli operatori ed educatori impegnati a portare avanti una splendida realtà in cui circa 160 bambini e adolescenti possono vivere momenti preziosi di inclusione, divertimento e crescita sociale. Un esempio positivo di sinergia tra amministrazione e Terzo settore, reso possibile grazie ai fondi messi a disposizione dal ministro per la famiglia Elena Bonetti con l’obiettivo di dare sostegno a chi, sul territorio, porta avanti attività indispensabili per i nostri ragazzi».
Nel comunicato si sottolinea che la parlamentare «nel rivolgere il plauso ai promotori dell’incontro istituzionale nel comune reggino, ha inteso riportare all’attenzione nazionale la problematica della mancata nomina del Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza. L’auspicio è che, al più presto – ha sostenuto ancora Vono – l’ufficio del Garante regionale possa essere ripristinato, al pari di tutti gli altri territori, restituendo la giusta attenzione ed il giusto riconoscimento verso una figura che costituisce un punto di riferimento indispensabile per la salvaguardia dei diritti alla famiglia, all’educazione, all’istruzione, alla salute per il mondo dell’infanzia».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x