Ultimo aggiornamento alle 23:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il fermo

Maltrattamenti in famiglia, arrestato un cosentino

Il soggetto già noto alle forze dell’ordine è stato tradotto in carcere. Il 7 luglio scorso accoltellò un uomo procurandogli ferite gravi .

Pubblicato il: 06/09/2021 – 17:52
Maltrattamenti in famiglia, arrestato un cosentino

COSENZA Maltrattamenti in famiglia, è questa l’accusa mossa nei confronti di Giuseppe Vernì, già noto alle forze dell’ordine, finito in carcere a Cosenza. Negli scorsi giorni, una donna ha telefonato al 113 invocando i soccorsi. Giunti sul posto, i carabinieri di Cosenza hanno trovato la donna in evidente stato di shock e suo figlio, Giuseppe Vernì, in evidente stato di alterazione. Dopo le consuete verifiche, gli investigatori hanno ricostruito l’accaduto e appurato delle violenze perpetrate dal figlio ai danni della madre. Motivo per il quale, l’uomo è stato tradotto nel carcere bruzio. Vernì, era già sottoposto agli arresti domiciliari in seguito all’aggressione perpetrata ai danni di Ivan Trinni, 47enne di Cosenza (QUI LA NOTIZIA). In quell’occasione l’aggressore accoltellò la vittima perché stufo delle costanti richieste di denaro. Vernì colpì Trinni con un coltello al collo, all’altezza della giugulare, causando lesioni gravi e tali da costringere la vittima all’immediato ricovero all’ospedale Annunziata. (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x