Ultimo aggiornamento alle 13:38
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Eventi

Armonie d’arte al meeting dei maggiori festival europei

Gli organizzatori in Friuli Venezia Giulia, per l’evento che ha posto al centro dello sviluppo sostenibile i Festival

Pubblicato il: 07/09/2021 – 15:35
Armonie d’arte al meeting dei maggiori festival europei

BORGIA Anche Armonie d’Arte Festival all’importantissimo meeting internazionale, conclusosi da pochi giorni in Friuli Venezia Giulia, che ha posto al centro dello sviluppo sostenibile i Festival e tutto il loro potenziale, come volano di crescita dei territori all’indomani della pandemia.
Un importante incontro tra i più importanti Festival italiani, europei e del Mediterraneo, e le Istituzioni, con i massimi rappresentanti del Governo Italiano e dei Ministeri della Cultura e degli Esteri, del Parlamento Europeo, nonchè di EFA (European Festivals Association), che ha realizzato il progetto in collaborazione con ITALIAFESTIVAL (l’associazione che dal 1987 è formata da alcuni tra i più prestigiosi festival italiani), la piattaforma olandese Publiq, la società Summa Artium, la rete di comunicazione paneuropea Euractiv Media Network, la città di Bergen,  Mittelfest/Cividale del Friuli, da 30 anni Festival internazionale di prosa, musica e danza dell’area Mitteleuropea e dei Balcani, e il Festival Internazionale di Musica Sacra di Pordenone, punto di riferimento internazionale sui temi del Sacro e della ispirazione spirituale in musica. Presenti il Presidente di Agis, e ancora  Enit, Eace, 
Forti i temi affrontati: Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, il legame esistente tra festival e turismo, l’incidenza dello spettacolo dal vivo sulla promozione del territorio locale e del patrimonio culturale attraverso , buone pratiche e strategie, nuove scelte artistiche, tecnologie, sostenibilità ambientale.
Il progetto è supportato dal programma “Europa Creativa” della Commissione Europea, attraverso “FestivalFinder.eu”, la piattaforma di ricerca online che permette agli utenti di scoprire i festival di oltre 45 Paesi europei, promuovendo i linguaggi della musica, del teatro, della street art, della danza e della letteratura. FestivalFinder.eu conta di 2300 festival associati, coinvolge città, associazioni turistiche, stampa e mondo accademico con un obiettivo comune: portare all’attenzione di una platea mondiale il contenuto locale dell’arte e degli eventi artistici.
“E’ stata una preziosa opportunità – evidenzia il direttore artistico Chiara Giordano di Armonie d’Arte, unico festival calabrese partecipante e socio di Italia Festival, presieduto da Francesco Maria Perrotta – perché un Festival, che non è la compilazione di un cartellone, si nutre di confronto, laddove il dialogo e il networking diventano indispensabili strumenti di crescita; e d’altronde ha condiviso la consapevolezza sempre maggiore della necessità di sensibilizzare il pubblico e le istituzioni sulla profonda differenza tra Festival ed Eventi occasionali, laddove i primi sono veri e propri brand valorizzativi dei territori in cui si consolidano e si evolvono in intima feconda sinergia”.
Intanto, Armonie d’Arte Festival, dopo la sezione estiva e principale della programmazione, che ha visto in palcoscenico artisti internazionali  di più alto profilo,  con prime assolute, esclusive, e coproduzioni ed eventi in mondovisione, si prepara per fine settembre ad una sezione finale di 2 giorni che sarà annunciata a breve, volta ad evidenziare tematiche medesime, affini o funzionali a quelle affrontate nel Meeting internazionale a cui ha felicemente partecipato. Inoltre, sono in partenza anche una serie di progetti speciali del Festival per la distribuzione del marchio Armonie d’Arte in contesti nazionali ed internazionali di rilievo.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb