Ultimo aggiornamento alle 11:49
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

brand calabria

Promossi e bocciati nella graduatoria dei Grandi Eventi 2021: a chi vanno i fondi

Mondiali di kite surf, Armonie d’Arte e Premio Caccuri sul podio della graduatoria. In tutto sei le manifestazioni finanziate con 210mila euro

Pubblicato il: 14/09/2021 – 17:31
Promossi e bocciati nella graduatoria dei Grandi Eventi 2021: a chi vanno i fondi

CATANZARO Fosse soltanto una classifica, il mondiale di Kite surf e Armonie d’Arte sarebbero i due Grandi eventi per eccellenza del 2021 calabrese, primi a pari merito in una graduatoria che, però, significa molto altro perché dà l’accesso ai finanziamenti elargiti dalla Regione Calabria alle manifestazioni storiche. Lo scopo, spiega la delibera pubblicata lunedì 14 settembre, è quello di «rilanciare il sistema turistico e le attività promozionali, ovvero manifestazioni, eventi e altre forme organizzative, che a seguito dell’Emergenza Covid­19, sviluppatasi nell’anno 2020 sono state rese inattuabili e con effetti decisamente negativi sull’intero sistema dello spettacolo, in particolare quello dal vivo». Un piano per uscire dalla crisi Covid, ma anche per «rafforzare l’offerta turistica regionale e contribuire al rilancio della stessa, attraverso la realizzazione di un programma regionale integrato in materia di promozione turistica e culturale». I Grandi eventi sono «finalizzati alla promozione del brand Calabria e capaci di veicolare con efficacia l’immagine della Calabria, delle sue bellezze e dei suoi attrattori naturali e culturali, nonché dei suoi prodotti turistici» e riceveranno ciascuno 210mila euro. Ad aggiudicarsi il finanziamento sono sei manifestazioni: oltre al mondiale organizzato dal circolo velico Hang Loose beach e alla manifestazione artistica portata in scena dalla Fondazione Armonie d’Arte, si sono aggiudicati i fondi il Premio letterario Caccuri (Associazione culturale Accademia dei caccuriani), il Peperoncino Festival (Accademia italiana del Peperoncino), il Magna Graecia Film Festival (Associazione Magna Graecia eventi) e il 44° MusicAma Calabria 2021 (Associazione Ama Calabria). Tutti hanno superato la valutazione di soglia, fissata in 60 punti aggiudicandosi i 210mila euro.

I fondi limitati (la Regione ha stanziato 1,3 milioni) non permettono il finanziamento per altre quattro manifestazioni che hanno superato la valutazione degli uffici della Cittadella: si tratta di Festival d’Autunno (Donne in Arte), Peperoncino Jazz Festival (Associazione culturale Picanto), La notte Piccante 2021 (Associazione culturale Nuova-Mente) e Fatti di Musica (Show Net srl). Sono tutti progetti non finanziabili per esaurimento delle risorse.
Non finanziabili perché non hanno raggiunto una valutazione sufficiente sono invece Calabria Fest Tutta italiana (Associazione culturale ArtMusico&Co), Festival internazionale dei Cammini e degli Itinerari d’Europa e del Mediterraneo (Comune Santo Stefano d’Aspromonte) e Tra Oriente e Occidente (Comune Corigliano-Rossano). (ppp)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb