Ultimo aggiornamento alle 22:08
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’affondo

Bruni: «Mi amareggiano le parole di Salvatore Borsellino»

Non è andato giù alla candidata presidente del centrosinistra, l’invito a votare per De Magistris da parte del fratello del giudice

Pubblicato il: 29/09/2021 – 9:32
Bruni: «Mi amareggiano le parole di Salvatore Borsellino»

LAMEZIA TERME Non sono andate giù a Amalia Bruni, candidata del Centrosinistra alla guida della Regione, le parole di Salvatore Borsellino che ha invitato i cittadini calabresi a «votare per De Magistris perché altrimenti si vota per la ‘ndrangheta». «Non conosco Salvatore Borsellino ma, come tutti, ho rispetto massimo per la memoria di suo fratello, servitore dello Stato e magistrato integerrimo e sono sicura che lui non avrebbe gradito sentenze mediatiche e giudizi drastici emessi senza uno straccio di prova. Se lei vuole venire a votare per l’altro candidato a piedi, si accomodi, è un suo diritto. Quello che non può permettersi di dire è che negli altri schieramenti si annidi la ‘ndrangheta. Nel mio certamente no. Io sono sono 40 anni che servo questa terra, ho fatto il medico, la ricercatrice e ho dato un contributo alla scienza scoprendo una proteina che aiuta a scovare precocemente la malattia dell’Alzheimer. Ho fondato un Centro di Neurogenetica a Lamezia inaugurato dal Nobel Rita Levi Montalcini. Ho curato decine di migliaia di pazienti e sono certa che mi sono guadagnata il rispetto di tutti i miei conterranei. Non ho mai avuto a che fare con il malaffare o peggio con la Ndrangheta e nella coalizione che mi sostiene ci sono persone perbene e competenti. Quindi non consento a nessuno, nemmeno a lei, dire cose che non hanno nessun fondamento. Io, ripeto, il rispetto di tutti me lo sono guadagnato lavorando per 40 anni in una terra difficilissima dove sono riuscita a ottenere grandi risultati. E ora può venire a votare per chi vuole ma abbia rispetto per chi ha una storia in questa Regione, però al posto suo chiederei scusa a tutti quei calabresi che ha offeso con affermazioni senza alcun fondamento».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x