Ultimo aggiornamento alle 23:58
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il provvedimento

L’Asp di Reggio Calabria sospende altri 7 operatori sanitari non vaccinati

Dopo i 53 di due giorni fa e i 15 di giugno continua la linea dura dell’azienda nei confronti dei dipendenti sprovvisti di certificato vaccinale

Pubblicato il: 05/11/2021 – 18:25
L’Asp di Reggio Calabria sospende altri 7 operatori sanitari non vaccinati

REGGIO CALABRIA L’Asp di Reggio Calabria rimarca il punto sull’obbligo vaccinale del personale sanitario e procede alla sospensione del servizio di sette dipendenti attraverso altrettante delibere firmate dal commissario straordinario Gianluigi Scaffidi.
«Premesso che l’azienda ha avviato i controlli sugli operatori sanitari a seguito di quanto disposto dal decreto legge 44» – riporta il provvedimento – non avendo ricevuto comunicazione in merito alle richieste fatte ai dipendenti «sull’assolvimento dell’obbligo vaccinale», si è proceduto alla sospensione dal servizio e dalla retribuzione. Così finché l’obbligo vaccinale non verrà soddisfatto o «in mancanza, fino al completamento del piano vaccinale nazionale e comunque non oltre il 31 dicembre 2021». I provvedimenti firmati questo 5 novembre si aggiungono ai recenti 53 di egual tenore di due giorni fa, a quello di settembre e agli altri 15 di giugno. La linea, come chiarito già allora dal commissario Scaffidi, è coerente con l’obbligo inserito all’art. 4 del decreto legge n. 44/2021. (f.d.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x