Ultimo aggiornamento alle 20:08
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’inchiesta per bancarotta

«Ferrero non risponderà al gip, non abbiamo potuto vedere il fascicolo»

Il difensore del patron della Samp: «Domani dovremmo andare in Calabria per prendere 17 faldoni. Non abbiamo super poteri»

Pubblicato il: 08/12/2021 – 15:18
«Ferrero non risponderà al gip, non abbiamo potuto vedere il fascicolo»

ROMA “Sarà impossibile rispondere all’interrogatorio di garanzia perché non abbiamo potuto vedere il fascicolo”. E’ quanto annuncia l’avvocato Pina Tenga, difensore di Massimo Ferrero, arrestato per bancarotta, in vista dell’interrogatorio di garanzia in programma domani. “L’avviso di interrogatorio fissato per giovedì alle 13:30 a Milano è
stato notificato ieri alle 16 – aggiunge la penalista – con cancelleria del tribunale di Paola non accessibile per chiedere le copie di 17 faldoni. Oggi 8 dicembre tribunale è chiuso per la festa dell’Immacolata. Domani dovremmo andare in Calabria per prendere 17 faldoni di copie, quindi arrivare a Milano confrontarci con Ferrero e farlo rispondere. È vero che gli avvocati hanno i super poteri ma non fino a questo punto e comunque non come quelli dei giudici”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x