Ultimo aggiornamento alle 20:37
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’intesa

Cisal: «Assicurata prospettiva di stabilità per i tirocinanti calabresi»

Il sindacato commenta l’intesa espressa in conferenza unificata. «Boccata d’ossigeno che speriamo possa arrivare presto»

Pubblicato il: 17/12/2021 – 13:47
Cisal: «Assicurata prospettiva di stabilità per i tirocinanti calabresi»

CATANZARO «Assicurata, finalmente, una prospettiva di stabilità ai tanti tirocinanti calabresi». Lo ha detto il componente della segreteria regionale della Cisal, Gianluca Persico, commentando l’intesa espressa in conferenza unificata sul decreto ministeriale riguardante i tirocinanti del Mezzogiorno. «Apprezziamo lo slancio con cui è partita questa nuova legislatura. Il rapporto privilegiato che in questo momento il presidente Occhiuto sta avendo con il Governo centrale ci sta portando verso la direzione auspicata, ovvero un interessamento diretto all’intera platea del precariato istituzionalizzato che esiste in Regione Calabria nonché al mare magnum dei tirocinanti che, alla luce di questa intesa, potranno essere ammessi in via prioritaria a procedure selettive bandite dal Dipartimento della funzione pubblica per assunzioni a tempo determinato e a tempo parziale presso i ministeri della Cultura, della Giustizia e dell’Istruzione, investiti, come riportato dalle cronache quotidiane, da una forte carenza di personale che ha paralizzato l’attività. Una boccata d’ossigeno che ci auguriamo possa arrivare presto anche per i lavoratori “ex legge 12” e per gli ex percettori di mobilità in deroga coinvolti nei “Tis” sui quali chiediamo l’apertura di un tavolo interministeriale per costruire un percorso analogo che non può, per ovvie ragioni, trovare soluzione solo in ambito regionale».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x