Ultimo aggiornamento alle 19:36
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

L’intervista

Anton Giulio Grande: «Vorrei fondare un ‘comitato della bellezza’ per il riscatto della Calabria»

Lo stilista a L’Altro Corriere Tv: «La politica? Sarebbe un’opportunità». «Ho ricevuto l’Oscar della moda da Pippo Zeffirelli, l’erede del mio mentore»

Pubblicato il: 24/12/2021 – 17:21
Anton Giulio Grande: «Vorrei  fondare un ‘comitato della bellezza’ per il riscatto della Calabria»

LAMEZIA TERME L’alta moda in Calabria porta il nome di Anton Giulio Grande, stilista affermato che ha esportato il made in Italy con la sua esclusività in tutto il mondo. Grande, fresco di premiazione, è stato ospite di “In Primo Piano” condotto da Ugo Floro su L’altro Corriere Tv (canale 16). «E’ stata una forte emozione ricevere l’St Oscar europeo della moda proprio da Pippo Zeffirelli, erede culturale del grande maestro che fu mio mentore – è uno dei primi commenti dello stilista durante l’intervista – ricordo ancora la sfilata che feci al Polimoda a Firenze per la mia tesi di laurea, era presente anche Franco Zeffirelli, da quel momento mi ha sempre sostenuto e spronato. E’ stato il primo a credere in me, insieme a Micol Fontana». Una carriera fulgida, costellata da riconoscimenti e collaborazioni internazionali, quella di Anton Giulio che dopo il sofferto fermo a causa del Covid ha puntato alla ripartenza con nuovi progetti per il futuro. «La pandemia ha causato ingenti danni economici al settore, senza dubbio, ma è stato anche un momento di riflessione e di messa in discussione – ha detto – per me è stata un’occasione per studiare e comprendere cosa non aveva funzionato in passato per poter proporre sempre il meglio». E Grande coglie l’occasione per annunciare l’uscita di un suo nuovo prodotto, per la prima volta la sua firma sarà associata anche ad un profumo, forse uno dei prodotti più utilizzati dalle aziende del fashion per promuovere il loro brand, ma che Anton Giulio finora non aveva mai realizzato. «Le cose vanno pensate e partorite al momento giusto, non creo nulla che sia destinato solo alla mera commercializzazione, il nuovo profumo ‘Agg’ sarà coerente col mio marchio, è fondamentale per me essere ambasciatore della qualità e non deludere mai le mie clienti. Mi auguro – ha aggiunto – che il post pandemia diventi il tempo della celebrazione delle vere eccellenze, di chi ha nelle proprie mani un mestiere vero, fatto di studio e gavetta e che spazzi via il superfluo». Per il futuro della sua casa di moda Anton Giulio Grande ha in serbo dei progetti che potrebbero coinvolgere anche la Calabria. Lo stilista, infatti, attraverso la moda vorrebbe promuovere la cultura millenaria della sua terra, culla della Magna Grecia e location di un patrimonio artistico (oltre che naturale) importantissimo: «Sto lavorando a diversi progetti esteri, fashion week ed eventi internazionali per promuovere il made in Calabria, ma oltre a questo mi piacerebbe tantissimo contribuire alla promozione territoriale della mia regione. La Calabria non è solo mare cristallino e buona cucina, ma ha un patrimonio inestimabile poco valorizzato. Vorrei fondare un “comitato della bellezza” composto da archeologi, architetti e speleologici per promuovere i siti archeologici, i palazzi storici, i castelli e via dicendo, magari con dei percorsi, ionici e tirrenici, – e aggiunge – molti di questi posti ricchi di storia sarebbero perfetti per ospitare eventi internazionali importantissimi, come ad esempio “La prima”, che non necessariamente deve essere esclusiva della Scala. Per lo stilista il riscatto culturale della Calabria potrebbe partire proprio dai suoi beni culturali, dimenticati e bistrattati, e di cui la politica dovrebbe occuparsi. Senza alcuna remora Grande ha lasciato trasparire una certa apertura verso l’opportunità di collaborare con la politica per costruire innovative proposte di promozione culturale». (a.col)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x