Ultimo aggiornamento alle 21:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’intervista

Castrolibero, la studentessa vittima delle presunte molestie: «Ho raccontato tutto ai prof, sono dalla mia parte» – VIDEO

La confessione al Corriere della Calabria: «I compagni, i miei genitori e alcuni docenti sanno tutto. Sono pronti a testimoniare»

Pubblicato il: 08/02/2022 – 13:38
di Fabio Benincasa
Castrolibero, la studentessa vittima delle presunte molestie: «Ho raccontato tutto ai prof, sono dalla mia parte» – VIDEO

COSENZA «Ho raccontato tutto ai miei familiari, ai miei compagni e anche a tre professori: sono tutti dalla mia parte». Al Corriere della Calabria, parla la studentessa del liceo scientifico Valentini – Majorana di Castrolibero vittima delle presunte molestie da parte di un professore. «Ho deciso di denunciare quanto accaduto quattro anni fa – racconta – un mio ex docente in cambio della sufficienza mi ha chiesto una foto del seno. In classe c’erano battute sulla fisicità di alcune studentesse, all’epoca eravamo minorenni». La giovane – confessa ai nostri microfoni – di aver informato dei fatti accaduti anche la dirigente scolastica, Iolanda Maletta. «Le ho detto tutto e mi aveva rassicurato sulla possibilità di allontanare il professore». Il docente – secondo quanto raccontato dalla giovane – sarebbe stato «messo in malattia per alcuni mesi, al secondo superiore però l’ho incontrato». «Insegnava, era nell’altro plesso e l’ho incrociato. Una settimana fa, ci siamo incontrati per le scale e mi ha detto “avrei potuto farti peggio”. Questo è successo dopo che ha scoperto l’apertura della pagina instagram». Tutte le accuse dovranno ovviamente essere provate, sul caso indagano i carabinieri.

«I nostri figli hanno bisogno di noi»

«Abbiamo creato un comitato genitori e vogliamo chiarezza. Non è possibile che qualcosa di così grave sia stata sottaciuta per così tanto tempo». A parlare al Corriere della Calabria è la mamma di uno studente del Liceo Valentini – Majorana di Castrolibero membro del comitato genitori da poco costituitosi. «Ho notato che quattro o cinque ragazzi nel primo anno di scuola sono andati via, si sono trasferiti. Sicuramente anche questo episodio oggi ci fa riflettere. Nell’aria c’era qualcosa». «Ci stiamo riunendo – aggiunge – per appoggiare i ragazzi e sostenerli nella loro coraggiosissima lotta. Si tratta dei nostri figli».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x