Ultimo aggiornamento alle 1:55
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

La vertenza

Caro bollette, parte anche in Calabria il ricorso promosso dai consumatori

Maxi-azione legale del Codacons per chiedere ai giudici di sospendere gli aumenti di luce e gas disposti da Arera

Pubblicato il: 10/02/2022 – 13:03
Caro bollette, parte anche in Calabria il ricorso promosso dai consumatori

CATANZARO Anche in Calabria utenti, esercenti, ristoratori e piccole imprese si uniscono al ricorso collettivo al Tar della Lombardia promosso dal Codacons – in collaborazione con alcune associazioni dei consumatori come Assoutenti – volto ad ottenere la sospensione degli aumenti delle bollette di luce e gas.
Il Codacons lancia infatti oggi in Calabria una azione legale attraverso la quale tutti i soggetti danneggiati dai rincari delle tariffe di luce e gas possono chiedere ai giudici del Tar di sospendere gli incrementi disposti da Arera a partire dall’1 gennaio 2022.
«Per la prima volta consumatori, commercianti e imprese creano un fronte comune per difendersi dal caro-bollette – afferma il presidente Carlo Rienzi – La nostra iniziativa legale diventa così un maxi-ricorso collettivo al Tar al quale stanno già aderendo centinaia di utenti e piccole attività in tutta Italia».
Con tale ricorso Codacons, Assoutenti e le altre associazioni chiedono al Tar della Lombardia di sospendere le delibere di Arera che hanno dato il via libera agli aumenti di luce e gas per il primo trimestre 2022, rincari tariffari basati su criteri illegittimi e che stanno producendo un danno immenso a consumatori e imprese.
Per aderire al ricorso https://codacons.it/fermiamo-gli-aumenti-di-luce-e-gas/
(adesione al ricorso completamente gratuita per gli iscritti all’associazione).

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x