Ultimo aggiornamento alle 2:03
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Dal nazionale

Giallo nell’Oristanese, pensionato picchiato ed ucciso in casa

Il 78enne è stato ritrovato a Ghilarza con il volto tumefatto e il corpo ricoperto di sangue. Si pensa ad una rapina finita male

Pubblicato il: 23/02/2022 – 10:06
Giallo nell’Oristanese, pensionato picchiato ed ucciso in casa

ORISTANO Un 78enne, Tonino Porcu, è stato ucciso in casa a Ghilarza (Oristano). La casa era a soqquadro e l’ipotesi degli inquirenti è quella di una rapina finita male. A trovare l’anziano, martedì a tarda sera, è stata la signora delle pulizie insieme a un nipote della vittima: il volto dell’uomo era tumefatto e il corpo ricoperto di sangue. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Ris. È caccia ai responsabili.
La scoperta del corpo – Come riportano i media locali la vittima, ex allevatore in pensione, viveva da solo ed era molto conosciuto in paese. Dopo non essere riuscita a mettersi in contatto con lui, la donna che lo aiutava con le pulizie si è allarmata e ha avvisato la famiglia. Un nipote di Porcu è entrato in casa e ha trovato il corpo massacrato dell’uomo e la casa a soqquadro.

Le indagini

Sul posto sono intervenuti gli uomini della polizia scientifica, con il medico legale Roberto Demontis e il pm Marco De Crescenzo. A terra sarebbero stati ritrovati dei capelli lunghi. Gli inquirenti non escludono anche la pista del regolamento di conti, dato che la vittima in passato viveva in un’altra casa che è stata incendiata.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x