Ultimo aggiornamento alle 23:06
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

anteprima 20.20

Boccia: «Fiorita proposta di rigenerazione». Sulle provinciali: «Stasi ha tradito l’unità che cerchiamo di costruire»

L’ex ministro del Pd ospite questa sera del talk “20.20” su “L’altro Corriere Tv”. Al centro le amministrative di Catanzaro. «Deluso da Donato»

Pubblicato il: 23/03/2022 – 19:15
Boccia: «Fiorita proposta di rigenerazione». Sulle provinciali: «Stasi ha tradito l’unità che cerchiamo di costruire»

LAMEZIA TERME Nuovo appuntamento con 20.20, il talk di approfondimento in onda questa sera alle 21 sul canale 16 de L’altro Corriere Tv.
Ospite di Ugo Floro, Francesco Boccia, responsabile nazionale enti locali del Partito Democratico. «Ho avuto incontri molto costruttivi dai quali ho capito che il Pd a guida Nicola Irto sta portando avanti un ottimo lavoro di radicamento territoriale». Così l’ex ministro a margine di una densa giornata politica vissuta nel capoluogo di regione, che sarà interessato dal turno amministrativo di primavera.
«La candidatura di Nicola Fiorita a sindaco di Catanzaro costituisce una proposta politica di reale rigenerazione dell’area progressista che abbiamo in mente, il fatto poi che il progetto messo in campo sia stato sposato da Aldo Casalinuovo mi rende fiero, perché significa che ci sono ancora personalità dal forte spirito riformista che mettono davanti l’amore della comunità di appartenenza a logiche personalistiche , per non dire narcisistiche».

Senso di delusione, invece, ha espresso Boccia per la scelta di Valerio Donato di correre da solo: «Non avrei mai immaginato che una figura del prestigio accademico e sociale come lui, che ha sempre avuto le radici nella nostra cultura, potesse fare il gioco del centrodestra. Spero che non gli capiti come quel candidato a sindaco di Taranto, che dopo una vita trascorsa nel Pd, oggi fatica a camminare a testa alta per le strade della sua città». Ma il disappunto più forte l’alto dirigente democrat, che è anche commissario del Pd della provincia di Cosenza, lo indirizza ai protagonisti della disfatta consumatasi pochi giorni fa in occasione delle elezioni di secondo livello che hanno interessato l’ente intermedio bruzio, le quali hanno decretato la vittoria della forzista Rosaria Succurro, ad uno in particolare: Flavio Stasi. «Il sindaco di Corigliano Rossano ha tradito il senso dell’unità che stiamo cercando di costruire in un territorio nobile, consegnando nei fatti la provincia nelle mani del centrodestra. Questo accade quando il personalismo prevale sul gioco di squadra».
Ad ogni modo, Boccia ha garantito che il congresso provinciale sarà presto celebrato «in un clima di superamento di ricorsi, beghe e tentativi di bloccare il rinnovamento. Su questo intento c’è la massima armonia con Irto».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x