Ultimo aggiornamento alle 8:58
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la protesta

«La sanità privata cosentina licenzia i lavoratori» – VIDEO

Sit-in a Cosenza, dinanzi la sede dell’Asp, dalle organizzazioni sindacali. Nel mirino il decreto 81 «che favorisce le esternalizzazioni»

Pubblicato il: 24/03/2022 – 13:52
«La sanità privata cosentina licenzia i lavoratori» – VIDEO

COSENZA «La sanità privata cosentina licenzia». Lo ribadiscono più volte nel corso del sit-in organizzato questa mattina a Cosenza, dinanzi la sede dell’Asp, le organizzazioni sindacali impegnate a denunciare «le storture e le ataviche gravi problematiche relative
al sistema sanitario privato accreditato». Sul tavolo, il futuro dei lavoratori dipendenti della società Villa Sorriso di Montalto che, a seguito dell’apertura della procedura di
licenziamento, rischiano di perdere del posto di lavoro. «Si succedono procedure di licenziamento in questa provincia – sottolinea Ferdinando Gentile dell’Usb Cosenza – è toccato prima ai dipendenti della clinica San Bartolo e ora a quelli di Villa Sorriso. Si tratta di lavoratori che hanno sempre svolto le loro mansioni in maniera esemplare anche in condizioni di grave disagio». Per questo motivo, i sindacati chiedono «un intervento delle istituzioni». «Il decreto 81 offre la possibilità agli imprenditori di esternalizzare i servizi e si licenziano figure ritenute non essenziali».

I prossimi step

Nei prossimi giorni, continueranno gli incontri e si attende un confronto con il governatore Roberto Occhiuto «perché dietro i decreti si cela la possibilità di licenziare centinaia di persone», aggiunge Gentile. «Chi ha dato tanto alle cliniche private anche in piena pandemia non può essere messo da parte». (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x