Ultimo aggiornamento alle 23:46
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

L’incontro

Pnrr per Cosenza, vertice a Palazzo dei Bruzi con il consulente di Castelli

Il tecnico del vice ministro all’Economia ha incontrato l’assessore all’Urbanistica Incarnato e il consigliere delegato dal sindaco, Alimena. Sollecitazioni per potenziare la task force in materia

Pubblicato il: 26/03/2022 – 14:52
Pnrr per Cosenza, vertice a Palazzo dei Bruzi con il consulente di Castelli

COSENZA «Nel quadro della strategia disegnata dal Sindaco Franz Caruso volta ad utilizzare le risorse previste nel Pnrr come opportunità di investimento, per avviare un percorso di sviluppo e di crescita sociale, economico e culturale della città che non si esaurisca nella sola capacità di spesa, si è tenuto a Palazzo dei Bruzi un incontro con il consulente tecnico del vice Ministro all’Economia e alle Finanze Laura Castelli, architetto Marco Di Donna». Lo riporta una nota dell’amministrazione comunale di Cosenza che aggiunge: «L’incontro, nel corso del quale il consulente del Vice Ministro Castelli ha interloquito con l’assessore all’urbanistica Pina Incarnato e con il consigliere delegato del Sindaco al coordinamento operativo del Pnrr, Francesco Alimena, è stato evidenziato lo stato dell’arte, così come sono state chiarite e illustrate le ultime novità e quanto è stato messo in campo per tutto ciò che attiene gli investimenti cui il Comune può dare corso o sta già attuando e potrà attuare in futuro, sugli interventi finanziati con il Pnrr».
«Hanno partecipato al briefing nella sede del Comune – prosegue la nota – anche il Presidente dell’Ordine degli architetti della provincia di Cosenza, Pasquale Costabile e il dirigente del settore personale del Comune, Gianpiero Scaramuzzo. Il consulente tecnico del Vice Ministro Castelli ha recepito le istanze provenienti dal Comune di Cosenza, rappresentate sia dall’Assessore all’urbanistica Pina Incarnato che dal consigliere delegato Francesco Alimena».
«Sono state ascoltate con attenzione – è detto – le problematiche materiali emerse, al fine di chiarire al meglio i percorsi da affrontare man mano che i nuovi bandi legati al Pnrr saranno pubblicati. Tra le priorità evidenziate nel corso dell’incontro, quella relativa al personale a supporto del Comune per le opere Pnrr. Sia l’Assessore Incarnato che il consigliere Alimena hanno ricordato come attualmente il Comune disponga di 4 importanti risorse (un sociologo, un ingegnere civile, un ingegnere informatico e uno psicologo) che hanno consentito, nonostante la loro esiguità numerica, la partecipazione a quasi tutti i bandi del Pnrr pubblicati».
«Dai rappresentanti del Comune sono arrivate, però – si dice nella nota – all’indirizzo del Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, attraverso il suo consulente tecnico, delle sollecitazioni nella direzione di rafforzare e potenziare la squadra dedicata agli interventi con altre risorse, per poter disporre di un organico più consistente a supporto delle attività. A questo proposito, il consulente del vice ministro Castelli, architetto Di Donna, ha sottolineato la possibilità per il Comune di poter attingere alle risorse messe in campo dal MEF attraverso le sue società partecipate: Invitalia, Studiare Sviluppo, Mediocredito Centrale, Cassa Depositi e prestiti e Sogei».
«Queste società – è stato sottolineato dal consulente del vice Ministro – devono dare assistenza tecnica per tutto ciò che riguarda la progettazione del Pnrr, ovviamente in base alle proprie peculiarità e in base alle richieste che arriveranno dai territori. Per raggiungere questo obiettivo, il Ministero della pubblica amministrazione sta implementando una piattaforma che sarà probabilmente pienamente operativa dal prossimo aprile. In presenza di problematiche più complesse che dovessero provenire dai Comuni è previsto che le strutture partecipate del MEF predispongano delle vere e proprie task force in grado di recarsi direttamente sui territori per affrontare materialmente le problematiche che dovessero presentarsi».
«L’incontro – conclude la nota – è poi terminato con l’intesa di un prossimo aggiornamento utile a chiarire ulteriormente quegli aspetti sollevati sia dall’assessore Incarnato che dal consigliere delegato Alimena».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x