Ultimo aggiornamento alle 15:57
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la cooperazione

Catanzaro, commercianti installano luci su una via pubblica a proprie spese

«Iniziativa per il bene della città. Deve essere un nostro impegno rendere il centro storico più attrattivo»

Pubblicato il: 07/04/2022 – 20:46
Catanzaro, commercianti installano luci su una via pubblica a proprie spese

CATANZARO Chi fa da sè, fa per quattro e, forse, anche di più. E’ il senso di un’iniziativa promossa da quattro commercianti, appunto, di Catanzaro, i cui negozi si affacciano su Vico II Duomo, nel “cuore” del centro storico. Constatando che l’illuminazione pubblica lungo la via non era sufficiente, malgrado la presenza di due lampioni, i quattro commercianti hanno pensato bene di installarvi a proprie spese un consistente gruppo di lampadine. Così come provvederanno, dividendosi equamente la spesa, a farsi carico dei relativi consumi elettrici. I negozi coinvolti nell’iniziativa sono l’emporio enogastronomico “Empo Food”, di Barbara Frezza e Mariagrazia Cuteri; il negozio di fiori “Wedding and Floreal Designe”, di Silvia Rubino; la pelletteria “Twins”, dei gemelli Gustavo e Giovanni Cortese, e la boutique “PeRò”, di Rossella Laporta. «La nostra iniziativa – dice Gustavo Cortese – non vuole essere ‘contro’ qualcuno o qualcosa, ma ‘é stata intrapresa ‘per’ il bene della città e dei catanzaresi; per il centro storico, che ha bisogno certamente di essere rivitalizzato, e per elevare, per quello che può valere ovviamente il nostro impegno in questo senso, la qualità di vita della città. Il nostro scopo é anche quello di rendere più attrattivo Vico II Duomo in modo che possano beneficiarne, inutile nasconderselo, anche le nostre attività commerciali. Attività che, essendo ubicate nel centro storico, devono fare i conti con la concorrenza dei centri commerciali. Anche perché , in seguito alla realizzazione di megastrutture a ridosso della città, il baricentro commerciale di Catanzaro, che un tempo gravitava su corso Mazzini, si é spostato inesorabilmente. Dobbiamo essere noi negozianti, dunque – afferma ancora Cortese ad impegnarci per rendere più interessante, proprio sotto l’aspetto commerciale, il centro storico, migliorando certamente la qualità della nostra offerta ma anche rendendo il contesto in cui operiamo più civile e dignitoso».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x