Ultimo aggiornamento alle 20:24
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

i nodi dello sviluppo

I sindacati: «Il momento è adesso, apriamo la vertenza Calabria, basta marginalità»

I segretari delle confederazioni calabresi sulla riunione romana con i leader nazionali di Cgil, Cisl e Uil e il governatore Occhiuto

Pubblicato il: 21/04/2022 – 15:41
I sindacati: «Il momento è adesso, apriamo la vertenza Calabria, basta marginalità»

ROMA «La Calabria non può rischiare la marginalità. E’ stato questo il senso della riunione, durata oltre tre ore, fra i segretari generali nazionali e regionali di Cgil, Cisl Uil e il presidente della giunta regionale Roberto Occhiuto». Così i segretari generali della Cgil Calabria, Angelo Sposato, della Cisl Calabria, Tonino Russo, e della Uil Calabria, Santo Biondo. «Si apre la vertenza Calabria – spiegano Sposato e Biondo – su problematiche ancora irrisolte quali Ss106, dall’Alta velocità fra Salerno e Reggio Calabria, del porto di Gioia Tauro e della Zona economica speciale, sanità. Su questi temi, nei prossimi giorni, verrà avviato un approfondimento tecnico al fine di portare al tavolo governativo una serie di proposte utili a dare uno sbocco risolutivo ad alcune criticità ataviche regionali. Il momento è adesso: apriamo la vertenza Calabria!».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x