Ultimo aggiornamento alle 14:15
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

sit-in

Rifiuti, le maestranze di Bucita minacciano di salire sul tetto dell’impianto

I lavoratori lamentano la gestione della cassa integrazione e la riduzione dei conferimenti nell’impianto

Pubblicato il: 06/06/2022 – 13:18
Rifiuti, le maestranze di Bucita minacciano di salire sul tetto dell’impianto

CORIGLIANO ROSSANO A Bucita si tornano ad incrociare le braccia. Dopo l’ultimo sit-in organizzato lo scorso 25 maggio, questa mattina un gruppo di lavoratori tra i 18 in servizio nell’impianto di stoccaggio pubblico – gestito da Ekrò – di Corigliano Rossano, si è ritrovato a manifestare davanti ai cancelli.
Le maestranze resteranno sul piede di guerra e minacciano di salire sul tetto dell’impianto per una serie di motivi, tra cui la gestione della cassa integrazione, prorogata fino al 27 agosto, la rotazione della misura che i lavoratori e i sindacati ritengono iniqua e la riduzione dei conferimenti nell’impianto avallata dall’azienda.
Il circolo, insomma, sembra vizioso: i comuni non versano le loro quote all’Ambito territoriale ottimale della provincia di Cosenza, la società vanta crediti con l’Ato e riduce conferimenti – da circa 140 tonnellate a 60 – e organico, il Comune di Corigliano Rossano (il maggiore fruitore di Bucita) spedisce i rifiuti nelle discariche di Lamezia e Catanzaro (ne abbiamo parlato qui) ed attende che il “centro di costo” si traferisca dal comune di Cosenza a quello di Corigliano Rossano; e nel frattempo Ekrò aspetta il saldo dei debiti.
Domani, frattanto, si riunirà l’Ato per deliberare il trasferimento del centro di costo da Cosenza a Corigliano Rossano che potrebbe alleviare i problemi relativi ai pagamenti. Il sit-in però rimarrà in fibrillazione con i lavoratori che minacciano di salire sul tetto se non riceveranno risposte. (lu.la.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x