Ultimo aggiornamento alle 23:08
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 6 minuti
Cambia colore:
 

Giro d’Italia

Vela, Crotone alla ribalta internazionale con la tappa del “Nastro rosa tour” – VIDEO

Presentato l’evento promosso dalla Marina militare che sarà a Crotone dal 24 al 26 giugno. Orsomarso: «Occorre mettere in luce positività»

Pubblicato il: 13/06/2022 – 15:06
di Giuliano Carella
Vela, Crotone alla ribalta internazionale con la tappa del “Nastro rosa tour” – VIDEO

CROTONE Un evento sportivo dal carattere internazionale, ma anche e soprattutto una splendida vetrina per la città di Crotone e le sue potenzialità turistiche. Questo sarà, almeno nelle aspettative degli Enti organizzatori, il “Giro d’Italia a vela 2022: Marina militare – Nastro rosa tour” (Mmnrt) che farà tappa nella città di Crotone nei giorni 24, 25, 26 giugno prossimi.
La macchina organizzativa messa in moto per la manifestazione sportiva è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la sede della Lega navale di Crotone che è partener ufficiale di Marina militare in questo evento.
A illustrare i dettagli dell’iniziativa patrocinata anche dal Coni sono stati l’assessore regionale al Turismo e marketing territoriale, Fausto Orsomarso, il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, gli assessori comunali al Turismo e allo Sport, Maria Bruni e Luca Bossi, il presidente della Lega navale (Lni) di Crotone, Gianni Liotti, e il presidente della Provincia di Crotone, Sergio Ferrari. Presente anche una folta rappresentanza dei soci della Lega navale, altri autorità civili e militari fra il pubblico.

Tour sportivo con 8 tappe e 10 team

«Si tratta di un tour sportivo itinerante – spiegano gli organizzatori – di importanza internazionale, che si snoderà lungo le coste e i fari del Mediterraneo, con una serie di eventi velici multi-disciplina, in un concept esclusivo tutto italiano per mettere in connessione il grande pubblico con la vela, ma anche con la bellezza e i valori del nostro Paese».
Da Formia a Crotone sarà il tragitto più lungo (circa 335 miglia marine) da compiere per la carovana della vela in rosa che è ha preso il via il 12 giugno scorso e resterà in mare per circa 25 giorni con i 10 team internazionali (equipaggi misti con presenza di tante veliste italiane). Si terranno regate con tre diverse discipline Foil distribuite in 8 tappe: Genova, La Maddalena, Formia, Crotone, Brindisi, Vieste, Porto San Giorgio e Venezia.

Le dichiarazioni

«È giunto il momento – ha esordito l’assessore Orsomarso – di mettere a reddito le bellezze di questo territorio, a partire dall’Antica Kroton, su cui si è perso troppo tempo, seguendo per Capo Colonna, ma anche la valorizzazione della figura di Pitagora per esempio». «Quando arrivano gli ospiti – ha sollecitato Orsomarso – è il caso di mettere in luce i punti di forza e non quelli di debolezza come gli americani ci insegnano e come accade in Puglia e Sardegna. Questa è diventata la terra dei “ma” e dei “però”!».
«Stiamo lavorando su questo nuovo storytelling della Regione Calabria – ha anticipato l’assessore regionale – con i nostri miti, i marcatori identitari distintivi: ossia quello che esiste in Calabria e se si parla di Crotone lo si può trovare solo qui. Ci siamo scordati di Pitagora negli ultimi 50’anni che è studiato in tutte le scuole del mondo». «Servono dei destination manager – ha detto Oromarso rivolgendosi al sindaco Voce – che non siano persone cui affidare questo incarico per ragioni elettorali, ma che sappiano svolgere questo ruolo cruciale per ogni territorio della Calabria». «Pitagora, Antica Kroton, la vela, lo sci – ha concluso Orsomarso – sono i punti su cui ripartire per il marketing territoriale, ma occorrono servizi su cui faremo investimenti e invitare le grandi catene operanti nel turismo a venire qui».
«Si tratta di una manifestazione internazionale – ha tenuto a sottolineare il presidente della Lni di Crotone Liotti – con 10 barche provenienti da paesi stranieri più una che è italiana. Questa è una cosa bellissima, in città verrà allestito un vero e proprio villaggio olimpico. Noi siamo partner di Marina militare in questa avventura», ha concluso Liotti.
«È una sinergia già in atto tra Regione, Comune e provincia – ha esordito il sindaco Voce – attraverso cui stiamo realizzando il distretto turistico. Quella del prossimo weekend – ha ribadito il sindaco Voce è per Crotone un’occasione d’oro perché riporta la città alla ribalta nazionale sulla vela. Già in altre occasioni, con il Club velico sono arrivati centinaia di persone dall’Italia e l’Europa. Saluto il sindaco di Genova che ci invierà la bandiera legata all’evento», ha concluso Voce.
Ha quindi chiuso il giro d’interventi della giornata il presidente della Provincia, Sergio Ferrari. «L’evento internazionale – ha sottolineato Ferrari – certifica l’impegno di questo governo regionale. L’assessore Orsomarso ha mantenuto l’impegno di portare a Crotone un evento internazionale». «Per l’Amministrazione provinciale – ha quindi aggiunto Ferrari – è un’ulteriore occasione per mostrare le nostre bellezze marine, archeologiche ed enogastroniche».
Sugli aspetti organizzati si è concentrata l’assessore Bruni. «Quando si è presentata la possibilità di portare questo evento internazionale a Crotone, l’assessorato al Turismo è stato subito coinvolto, battendo la concorrenza di altre città. Si tratta della seconda edizione del tour, per noi non è solo un evento sportivo, ma valorizzazione e promozione del territorio, associando le gare a un programma eventi che guarda alla cultura e all’enogastronomia», ha puntualizzato Maria Bruni.
L’assessore Bossi ha invece compiuto un rapido tracciato sugli aspetti tecnici dell’evento sportivo. «Tecnicamente – ha esordito l’assessore – è una competizione dal format innovativo perché non saranno solo 10 imbarcazioni a contendersi il trofeo, piuttosto 10 equipaggi composti da 5 atleti e capeggiati da un team leader. Saranno 3 le discipline che faranno da aggregatore per raggiungere il punteggio finale: quella più importante e interessante è la “offshore” che contempla imbarcazioni monotipo del tipo “Beneteau Figaro 3”. A questa si aggiungono le discipline più divertenti con il “kitesurf” e il “quasar” che propone partecipanti dai 16 ai 22 anni e che presto debutterà come disciplina olimpica».

Il programma della manifestaizone

L’arrivo delle imbarcazioni a Crotone è previsto per giovedì 24 nel primo pomeriggio e poi, a partire dalla prima serata, nel lungomare limitrofo di via Cristoforo Colombo verranno allestiti “Laboratori del cibo a regola d’arte” con preparazioni, degustazioni e “cooking-show”; a questo si affiancheranno un “Viaggio enogastronomico” in collaborazione con i ristoratori e gli operatori commerciali del luogo e ci sarà anche della “Musica itinerante”. Il venerdì verrà inaugurato sul porto il “Villaggio Marina militare Nastro rosa tour” fra atleti, eventi, sponsor e shop. Nel pomeriggio è in programma (ore 17.30 – 19) uno urban trekking, denominato “Sulle orme di Pitagora – Una camminata consapevole”, con un tour alla scoperta delle origini della città di Crotone nel centro storico. A seguire si terrà una visita guidata alla mostra “Ambiente, clima futuro” a cura del “Gruppo fotoamatori Crotone” presso Lega Navale e dalle ore 20 in poi, sempre sul lungomare Cdi via Cristoforo Colombo “Laboratori del Cibo a regola d’arte: preparazioni, degustazione e cooking show”. Sabato pioggia di eventi a partire dalle 17 con il tour “Wow: Educare in riva al mare” a cura dell’Area marina protetta “Capo Rizzuto” sul Lungomare Cristoforo Colombo; in contemporanea visita al  Museo civico; alle 19.30 consegna della bandiera “The Ocean race Genova – The grand finale” al sindaco della città presso Lega Navale; sempre qui a partire dalle ore 21 “The Ocean race – Aperitif sunset” con live music “The Bloom”, fritto in un coppo a cura del “Flag Costihera” (Crotone, Isola Capo Rizzuto,
Strongoli, Melissa, Cirò Marina), “Un mare di vino”, degustazioni per scoprire i vini calabresi e chi li produce. Si chiude domenica il 26 giugno con la “Mmnrt – Il Giro 2022 tappa Crotone” con l’avvio verso Brindisi e il passaggio della staffetta con l’assessore al Turismo del Comune di Brindisi.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x