Ultimo aggiornamento alle 22:30
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la rassegna

Taormina Arte award, un’opera di Affidato per premiare Francis Ford Coppola

L’opera del maestro orafo consegnata nella serata inaugurale del Film Fest al cineasta statunitense

Pubblicato il: 27/06/2022 – 19:02
Taormina Arte award, un’opera di Affidato per premiare Francis Ford Coppola

TAORMINA È stata una partenza in grande stile quella della 68ª edizione del Taormina Film Fest. Nella serata di apertura, sul palco del Teatro Antico è salito il pluripremiato regista Francis Ford Coppola. Tra le icone storiche della storia della settima arte, più volte vincitore del Premio Oscar, Coppola ha dato vita ad indimenticabili pietre miliari tra cui “La conversazione”, “Apocalypse Now” e “Dracula di Bram Stoker”.

A Taormina il regista americano ha riproposto il suo capolavoro più celebre: “Il Padrino” nella sua versione restaurata in occasione dei 50 anni dalla sua prima uscita. Intrattenendosi con il pubblico, Coppola ha particolarmente gradito l’accoglienza che gli è stata riservata. La serata, condotta da Anna Ferzetti ha visto anche le esibizioni musicali di Kaballà e dell’Orchestra a plettro Città di Taormina, che hanno intervallato i vari interventi che si sono succeduti sul palco. A Francis Ford Coppola è stato consegnato il “Taormina Arte Award”. L’opera realizzata dal maestro orafo Michele Affidato, è una particolare scultura raffigurante una pellicola cinematografica con impressa la moneta del toro che fa riferimento al Monte Tauro, da cui discende anche il nome dell’antica “Tauromenion”, oggi Taormina. A consegnare la scultura sono stati i tre direttori del festival Francesco Alò, Alessandra De Luca e Federico Pontiggia. Un Coppola visibilmente emozionato ha poi dedicato questo premio a tutti i giovani di Taormina. Il maestro orafo Michele Affidato per il sesto anno consecutivo ha realizzato i premi per questa importante kermesse cinematografica ed ancora una volta una sua creazione è stata consegnata ad un colosso del cinema internazionale.

Nei prossimi giorni la giuria composta dalla cantante Noemi, dallo sceneggiatore Marco Borromei, dall’attore Massimiliano Gallo, dal regista e sceneggiatore Aleem Khan e presieduta da Cristina Comencini, dovrà decretare i vincitori a cui verranno assegnate le Maschere di “Polifemo” per il miglior attore e la miglior attrice ed i “Cariddi” d’oro e d’argento, premi anche questi realizzati dal maestro orafo. Tra i film in gara, sono state scelte le seguenti pellicole: “American Murderer”, “Boiling Point”, “Baby Pyramid”, “Le voci sole”, “Io e Spotty” e “La moglie del drover”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x