Ultimo aggiornamento alle 23:37
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

La vicenda

Agguato in Messico, ucciso albergatore italiano

L’uomo è stato assassinato a colpi di pistola a Palenque. Era proprietario di un noto hotel nel Chiapas

Pubblicato il: 02/07/2022 – 10:00
Agguato in Messico, ucciso albergatore italiano

PALENQUE Un uomo d’affari italiano, Raphael Alessandro Tunesi, proprietario di un noto hotel nello Stato messicano meridionale del Chiapas, è stato ucciso a colpi di pistola venerdì nel comune di Palenque, dove viveva. Lo hanno comunicato le autorità locali. La Procura ha dichiarato che l’uomo è stato colpito a mezzogiorno mentre era a bordo del suo veicolo e stava andando a prendere le figlie da una scuola della comunità.
Sul posto, «gli agenti di polizia che sono arrivati lo hanno trovato all’interno di un veicolo con diverse ferite da proiettile».

Chi era

L’uomo d’affari viveva in Chiapas da diversi anni ed era considerato un esperto di cultura maya, consultato da politici e intellettuali. Insieme alla moglie messicana, era proprietario del lussuoso hotel Quinta Chanabnal a Palenque, dove sono stati girati anche dei film e dove le camere sono ispirate ai templi maya.
Un amico di famiglia, che ha chiesto di non essere identificato per motivi di sicurezza, ha dichiarato all’AFP che Tunesi era molto stimato e rispettato dalla comunità. Ha aggiunto che la criminalità organizzata ha chiesto il pagamento di “derecho de piso” (estorsioni) a negozianti e imprenditori della zona, molto visitata da turisti nazionali e stranieri per il suo sito archeologico, uno dei più importanti della cultura Maya. L’ufficio del pubblico ministero ha dichiarato in una breve nota di aver avviato un’indagine sul caso.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x