Ultimo aggiornamento alle 17:56
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

dalla regione

Calabria Verde, la Giunta Occhiuto proroga l’incarico di commissario straordinario a Oliva

L’attuale guida rinnovata «sino al perdurare dello stato di emergenza» legata agli incendi e «comunque non oltre il 30 settembre 2022»

Pubblicato il: 14/07/2022 – 13:03
Calabria Verde, la Giunta Occhiuto proroga l’incarico di commissario straordinario a  Oliva

CATANZARO La Giunta regionale guidata dal presidente Roberto Occhiuto ha prorogato l’incarico di commissario straordinario di Calabria Verde a Giuseppe Oliva, dirigente di ruolo della Giunta, «sino al perdurare dello stato di emergenza» legata agli incendi boschivi e «comunque non oltre il 30 settembre 2022». Lo dispone una delibera adottata nei giorni scorsi dall’esecutivo calabrese, su proposta dell’assessore regionale alla Forestazione Gianluca Gallo. Questa la motivazione della (ulteriore) proroga a Oliva, nominato alla guida dell’ente in house sulla forestazione a novembre 2020 e rinnovato a dicembre 2021: «Durante l’espletamento dell’incarico il commissario straordinario, alla guida dell’Ente strumentale regionale più grande per numero di dipendenti impiegati e risorse finanziare assegnate, pur nelle oggettive e ben note difficoltà derivanti dalle passate gestioni, ha assicurato un’autorevole gestione e la continuità amministrativa dell’ente stesso. Lo stato emergenziale derivante dal proliferare degli incendi boschivi, che stanno interessando l’intero territorio regionale, rende opportuno – scrive la Giunta regionale –  una continuità gestionale al fine di garantire una efficace azione di contrasto al fenomeno calamitoso». Da qui per la Giunta Occhiuto «la necessità di prorogare, sino al perdurare dello stato di emergenza di cui sopra e comunque non oltre il 30 settembre 2022, a Giuseppe Oliva, l’incarico di commissario straordinario dell’Azienda “Calabria Verde” al fine di consentire allo stesso di continuare a garantire ed assicurare, in continuità con la precedente attività, un’attenta gestione amministrativa e, comunque, in attesa che siano espletate le procedure di evidenza pubblica dirette alla selezione del direttore di “Calabria Verde”». La delibera di Giunta infine dà atto che «la nomina del commissario dell’Azienda “Calabria Verde” non comporta per la Regione Calabria ulteriori oneri finanziari, poiché alla spesa relativa alla retribuzione del commissario si farà fronte con i fondi già stanziati per l’Azienda sul pertinente capitolo del bilancio regionale». (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x