Ultimo aggiornamento alle 16:26
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

collegamenti

Dopo sette anni riapre la strada tra Benestare e San Nicola di Ardore

L’intervento, molto atteso dalla comunità dell’area jonica, è stato finanziato con una somma di 900 mila euro

Pubblicato il: 23/07/2022 – 9:59
Dopo sette anni riapre la strada tra Benestare e San Nicola di Ardore

REGGIO CALABRIA Sono stati ultimati negli ultimi giorni i lavori sulla SP 110 Benestare – San Nicola d’Ardore che è stata da ieri riaperta al traffico dopo gli ingenti interventi programmati dalla Città Metropolitana, per un finanziamento complessivo di 900mila euro, di messa in sicurezza e ricostruzione dei costoni franati a causa dell’alluvione del 2015.
«Siamo consapevoli dei disagi che il lungo periodo di chiusura della strada ha causato – ha affermato il Consigliere delegato ai Lavori Pubblici della Città Metropolitana e sindaco di Benestare Domenico Mantegna – ma siamo felici di esser riusciti, un paio di mesi fa, a sbloccare l’iter amministrativo ed avviare i lavori che permetteranno adesso di poter finalmente transitare in sicurezza e serenità dopo che per anni frane e smottamenti ne avevano compromesso la percorribilità».
«A tal proposito – aggiunge il primo cittadino di Benestare – un sentito ringraziamento, al sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà che aveva a suo tempo richiesto immediatamente di sbloccare questo progetto, superando così le condizioni critiche nei collegamenti con la vicina Ardore e anche con il centro abitato della frazione di San Nicola d’Ardore, ed ovviamente per il supporto all’attuale sindaco facente funzioni Carmelo Versace, anche nella sua qualità di delegato alla viabilità, nonché a tutti i dirigenti ed ai tecnici della Città Metropolitana per la piena disponibilità dimostrata a cominciare dal Dirigente del Settore 11 Viabilità l’ingegnere Lorenzo Benestare, il geometra Tito Misefari, il Rup ingegnere Maria Grazia Marsala e il direttore dei lavori l’ingegnere Infantino, il sig. Florio Altobello e tutte le maestranze dell’Impresa Laganà per l’eccellente lavoro svolto».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x