Ultimo aggiornamento alle 23:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il fatto

Reggio Calabria, furti e danneggiamenti al depuratore di Ravagnese

Sottratti un mezzo di servizio per il settore depurazione, attrezzi e cavi, danneggiato un secondo mezzo. Il sindaco Brunetti: «Atto gravissimo»

Pubblicato il: 24/09/2022 – 15:36
Reggio Calabria, furti e danneggiamenti al depuratore di Ravagnese

REGGIO CALABRIA Ancora furti e danneggiamenti nel comparto servizi del Comune di Reggio Calabria. Dopo i furti dei mezzi in servizio alla Società comunale Castore, la scorsa notte ignoti si sono introdotti presso la sede del depuratore di Ravagnese, danneggiando alcune attrezzature e dei cavi, sottraendo uno dei mezzi in uso alla società Idrorhegion, che si occupa delle manutenzioni del sistema idrico e fognario, e danneggiandone un altro al quale è stata disarticolata una portiera. 
A darne notizia in una nota il sindaco facente funzioni della Citta di Reggio Calabria Paolo Brunetti che questa mattina si è recato sul posto, mentre erano in corso i primi accertamenti da parte dei Carabinieri. 

Brunetti: «Ancora una volta purtroppo saranno i cittadini a pagare»

«Ancora un gesto gravissimo – ha denunciato Brunetti – ancora un grave episodio predatorio ai danni del comparto delle manutenzioni comunali. Un fatto che come amministrazione intendiamo stigmatizzare con forza, nella speranza che gli autori di questa ennesima scorribanda notturna possano essere immediatamente individuati ed assicurati alla giustizia». «Io non so se si tratta di una strategia preordinata volta a minare il settore dei servizi del nostro Ente – ha aggiunto Brunetti – ma è chiaro che gli episodi ripetuti degli ultimi mesi, i furti, i danneggiamenti, gli atti vandalici o minatori, lasciano davvero perplessi. È chiaro che anche questo ennesimo episodio provocherà qualche disagio nei prossimi giorni, fino a quando il parco mezzi non sarà completamente ripristinato. Ancora una volta purtroppo saranno i cittadini a pagare, incolpevoli vittime di chi agisce nell’oscurità creando danni ai beni comuni e determinando un disagio all’intera comunità».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x