Ultimo aggiornamento alle 14:46
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il caso

Arrestata durante un corteo femminista non autorizzato, la calabrese Dalila Procopio sarà espulsa dalla Turchia

Lo riferisce l’associazione Mor Dayanisma facendo sapere che per lei è stato emesso anche un divieto di rientro in Turchia

Pubblicato il: 29/11/2022 – 19:47
Arrestata durante un corteo femminista non autorizzato, la calabrese Dalila Procopio sarà espulsa dalla Turchia

Dalila Procopio, la 25enne italiana – è nata a Napoli ma proviene dalla provincia di Catanzaro – fermata venerdì a Istanbul durante un corteo femminista non autorizzato, sarà espulsa dalla Turchia. Lo rende noto – secondo quanto riporta l’agenzia Ansa – l’associazione Mor Dayanisma facendo sapere che per lei è stato emesso anche un divieto di rientro in Turchia.  Dopo essere stata portata in una caserma di polizia assieme a un centinaio di attiviste che partecipavano alla dimostrazione per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, vietata dalla prefettura, la giovane è stata trasferita in un centro di rimpatrio.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x