Ultimo aggiornamento alle 23:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Il caso

Molestò in diretta la giornalista: condannato ad un anno e mezzo

Rito abbreviato a Firenze per il tifoso accusato di molestie ai danni di Greta Beccaglia. Per i giudici fu violenza sessuale

Pubblicato il: 20/12/2022 – 17:53
Molestò in diretta la giornalista: condannato ad un anno e mezzo

FIRENZE Condanna a 1 anno e 6 mesi per violenza sessuale, al termine di un processo con rito abbreviato, per il ristoratore marchigiano Andrea Serrani, accusato di avere molestato la giornalista Greta Beccaglia, impegnata in un servizio in diretta al termine della partita Empoli-Fiorentina la sera del 27 novembre 2021.
Il giudice del tribunale di Firenze ha disposto la sospensione della pena per 5 anni subordinandola alla partecipazione del condannato ad appositi percorsi di trattamento psicologico per evitare di ripetere le condotte abusanti. Serrani, tifoso della Fiorentina, è stato anche condannato a una provvisionale di 10mila euro nei confronti della giornalista e di 5mila a favore dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana, della Federazione Nazionale della Stampa e dell’Associazione Stampa Toscana, costituiti parte civile nel procedimento per violenza sessuale contro la cronista.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x