Ultimo aggiornamento alle 2:03
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il premio

Leone d’Oro alla carriera per il maestro orafo Gerardo Sacco – FOTO

Cerimonia nella sala Zuccari del Senato della Repubblica. «Zeffirelli, dopo il primo incontro alla Scala, mi ha cambiato la vita»

Pubblicato il: 24/02/2023 – 16:50
Leone d’Oro alla carriera per il maestro orafo Gerardo Sacco – FOTO

ROMA Il Maestro orafo Gerardo Sacco insignito con il Leone d’Oro alla Carriera durante la cerimonia tenutasi presso la sala Zuccari del Senato della Repubblica. Gerardo Sacco nel corso degli anni ha apportato un rilevante contribuito al mondo del cinema e del teatro.
Il suo coraggio e la sua audacia creativa hanno illuminato dive internazionali come Liz Taylor, Glenn Close, Isabella Rossellini fino a Monica Bellucci e Elena Sofia Ricci. Insignito volti come Robert De Niro, Colin Firth, Oliver Stone che ancora custodiscono il prezioso premio creato dal Maestro. Hanno dato vita al Riccio D’Argento per premiare ogni anno i Migliori Live d’Autore di star italiane e internazionali. Hanno dato speranza al G8 de L’Aquila con la miniatura in argento della fontana settecentesca di Palazzo Chigi, omaggiata ai Grandi della Terra.
Hanno calcato palcoscenici illustri come La Scala al fianco dell’amico Zeffirelli. «Zeffirelli mi ha cambiato la vita. Grazie a lui, dopo il primo incontro a La Scala, ho viaggiato e visitato i più importanti teatri del mondo» racconta Sacco che per i cent’anni dalla nascita del regista sceneggiatore ha dedicato un annullo filatelico. 
«Un omaggio all’amicizia tra due artisti così diversi, ma entrambi geniali», riporta la Rai durante un’intervista al Maestro Gerardo Sacco in occasione dei festeggiamenti fiorentini dello scorso 12 febbraio.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x