Ultimo aggiornamento alle 18:24
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

emergenza migranti

J’accuse della Chiesa: la tragedia di Cutro mostra la debolezza delle risposte messe in atto

I vescovi: limitarsi a chiudere e respingere non risolve il problema e fa aumentare anche l’irregolarità

Pubblicato il: 23/03/2023 – 11:07
J’accuse della Chiesa: la tragedia di Cutro mostra la debolezza delle risposte messe in atto

LAMEZIA TERME «La recente tragedia di Cutro è una ferita aperta che mostra la debolezza delle risposte messe in atto. Il limitarsi a chiudere, controllare e respingere non solo non offre soluzioni di ampio respiro, ma contribuisce ad alimentare irregolarità e illegalità». Lo hanno sottolineato i Vescovi italiani nel Consiglio episcopale permanente affrontando il tema dei migranti. «Servono invece politiche lungimiranti – sul piano nazionale e su quello europeo – capaci di governare i flussi di ingresso attraverso canali legali, ovvero vie sicure che evitino i pericoli dei viaggi in mare, sottraggano quanti sono costretti a lasciare la propria terra a causa della fame e della violenza alla vergogna dei centri di detenzione e diano loro prospettive reali per un futuro migliore», hanno esortato i Vescovi. «In questa ottica – hanno concordato i Vescovi – i corridoi umanitari rappresentano al contempo un meccanismo di solidarietà internazionale e un potente strumento di politica migratoria. Nel ribadire che il diritto alla vita va sempre tutelato e che il salvataggio in mare costituisce un obbligo per ogni Stato, i Vescovi hanno quindi ricordato quanto sia strategica per il bene comune un’accoglienza dignitosa che abbia nella protezione, nell’integrazione e nella promozione i suoi cardini.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x