Ultimo aggiornamento alle 21:28
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

lo scontro politico

«A Lamezia maggioranza in crisi. E Mascaro parla di ricatti…»

Guarascio e Cittadino (Nuova Era) al sindaco: «Comunità ostaggio di uno scontro nella maggioranza. Basta con questo teatrino»

Pubblicato il: 06/04/2023 – 14:53
«A Lamezia maggioranza in crisi. E Mascaro parla di ricatti…»

LAMEZIA TERME «Il sindaco Paolo Mascaro prenda atto della grave crisi di maggioranza in corso e avvii per il bene della città un’operazione di chiarezza e verità, spiegando quali sono i reali motivi che impediscono il regolare svolgimento dei Consigli comunali e soprattutto una ordinata gestione del bene pubblico». Lo chiedono, in una nota, i componenti del gruppo consiliare “Nuova Era” Eugenio Guarascio e Lucia Cittadino. «In varie occasioni pubbliche e dichiarazioni stampa – continua la nota – il sindaco ha parlato di “ricatti a cui non cederà”: è evidente che queste affermazioni meritano ogni necessario approfondimento. A quali ricatti si riferisce? Per quale motivo ripetutamente alcuni consiglieri di maggioranza non si presentano in aula? Cosa si nasconde dentro questo silenzio di facciata che di fatto, però, tiene in ostaggio un’intera comunità?».
«La città – spiegano Guarascio e Cittadino – vive una fase delicatissima legata all’imminente approvazione del bilancio, alla realizzazione della programmazione Pnrr e di altri importanti investimenti. Un quadro che esige senso di responsabilità, dedizione, impegno totale da parte degli amministratori, e invece tutti i lametini sono costretti ad assistere allo spettacolo indecoroso di una maggioranza litigiosa, che diserta gli impegni istituzionali in aula e nelle commissioni consiliari, che perde il proprio tempo in beghe politiche, rinunciando di fatto al mandato elettorale che gli è stato consegnato. Il nostro atteggiamento finora è sempre stato costruttivo e guidato dal profondo rispetto verso Lamezia, verso gli elettori tutti che si aspettano che chi guidi la città e indossi la fascia tricolore governi, si dedichi ai problemi del territorio, valorizzi le vocazioni e individui nuove opportunità».
«Tutto ciò – concludono – non sta accadendo, in realtà non è mai accaduto da quando è in piedi questa amministrazione. Lamezia però non può attendere, né il gruppo consiliare “Nuova Era” è disposto a prestare il fianco a una maggioranza divisa e dannosa per la città. Non ci voltiamo dall’altra parte ed è per questa ragione che oggi la nostra consigliera Lucia Cittadino ha abbandonato i lavori dell’assemblea. Non vogliamo essere in alcun modo complici di questo odioso teatrino. Invitiamo, dunque, il sindaco Mascaro a porre in atto ogni necessaria iniziativa a fare chiarezza al proprio interno: i cittadini lametini devono sapere e hanno diritto ad avere un’amministrazione reale».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x