Ultimo aggiornamento alle 22:51
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’opera

M5s: «Ponte sullo Stretto progetto scellerato, non è un priorità per la Calabria»

L’intervento dei parlamentari pentastellati: «Nella regione le infrastrutture sono ancora all’anno zero»

Pubblicato il: 17/05/2023 – 14:08
M5s: «Ponte sullo Stretto progetto scellerato, non è un priorità per la Calabria»

CATANZARO «In sede di esame di conversione del decreto-legge relativo al Ponte sullo Stretto, abbiamo presentato un ordine del giorno, in cui chiedevamo di dirottare i 15 miliardi di euro attualmente previsti per la realizzazione dell’opera alla programmazione e all’attivazione con urgenza di interventi utili ad efficientare e migliorare il sistema delle infrastrutture e dei collegamenti viari, autostradali, ferroviari, aeroportuali e portuali calabresi. Risultato? L’ordine del giorno ci è stato bocciato». È quanto fanno sapere in una nota i parlamentari del Movimento 5 Stelle Riccardo Tucci, Anna Laura Orrico e Elisa Scutellà. «Nonostante diversi studi di fattibilità abbiano evidenziato numerose criticità ambientali, geologiche, sociali ed economiche tali da rendere non fattibile la realizzazione del Ponte – aggiungono i parlamentari del M5s – il governo Meloni ha deciso di perseverare nel suo scellerato progetto. Lo ha fatto non tenendo conto del livello deficitario delle infrastrutture calabresi, condizione che finisce per ripercuotersi sulla qualità della vita dei cittadini, sulle attività delle imprese e, di conseguenza, sulle possibilità reali di sviluppo economico e sociale». «Il governo Meloni, con questo atteggiamento – conclude la nota del M5s – dimostra di non tenere in debita considerazione le reali esigenze dei cittadini calabresi e il loro sacrosanto diritto alla mobilità. In più, con il perseguimento della riforma sull’autonomia differenziata dimostra di non voler in alcun modo sanare i ritardi esistenti tra le diverse aree del paese, condannando così al sottosviluppo eterno quello che l’Istat ha definito il territorio arretrato più esteso dell’area euro».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x