Ultimo aggiornamento alle 22:40
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il verdetto

Uccise la moglie a coltellate a Fagnano, condannato a 26 anni di carcere

La sentenza a carico del 54enne Giuseppe Servidio, ritenuto colpevole dell’omicidio di Sonia Lattari nel settembre del 2021

Pubblicato il: 10/06/2023 – 7:50
Uccise la moglie a coltellate a Fagnano, condannato a 26 anni di carcere

COSENZA È stato condannato a 26 anni di reclusione dal Tribunale di Cosenza il 54enne Giuseppe Servidio, accusato dell’omicidio della moglie Sonia Lattari, 49 anni. I fatti risalgono al 13 settembre del 2021, quando l’uomo uccise la donna a coltellate. La scena del crimine fu un’abitazione che la coppia condivideva a Fagnano Castello, piccolo centro del Cosentino. L’omicidio sarebbe è dopo un litigio in casa tra i due, al termine di un periodo di crisi della coppia nel corso del quale Servidio aveva anche aggredito la coniuge che non lo aveva denunciato.

La coppia aveva due figli. Servidio dovrà corrispondere una provvisionale di 100.000 euro a ciascuna delle due persone offese costituitesi parte civile in dibattimento (uno dei figli della coppia e la madre di Lattari). Per l’imputato, il pubblico ministero Domenico Frascino, che ha seguito tutta la evoluzione delle indagini e, poi, l’istruttoria dibattimentale, aveva invocato il carcere a vita. (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x