Ultimo aggiornamento alle 14:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

maltrattamenti

Amantea, cerca di uccidere un cucciolo di cinghiale a bastonate. L’Aidaa presenta una denuncia alla Procura di Cosenza

Puntato il dito anche sulla Polizia locale che non sarebbe intervenuta a difendere l’animale. L’associazione: «Che fine ha fatto il piccolo?»

Pubblicato il: 18/06/2023 – 17:00
Amantea, cerca di uccidere un cucciolo di cinghiale a bastonate. L’Aidaa presenta una denuncia alla Procura di Cosenza

AMANTEA L’Associazione italiana difesa animali e ambiente (Aidaa), ha reso noto, in un comunicato, «di avere inviato alla Procura di Cosenza una denuncia in relazione al video apparso sui social girato ad Amantea nel quale si vede una persona che insegue con un bastone e probabilmente tenta di ammazzare un cucciolo di cinghiale alla presenza della polizia locale che poi a sua volta tenta di afferrarlo con un sacco facendo finire il cucciolo di cinghiale incastrato in una ringhiera». «Abbiamo visto con orrore il video – è detto nel comunicato dell’associazione ambientalista – ed abbiamo deciso di denunciare alla Procura innanzitutto il signore che inseguiva il cucciolo di cinghiale con il bastone per il reato di maltrattamento di animale ai sensi dell’articolo 544 del codice penale e di segnalare anche il comportamento della polizia locale presente sul luogo che non è intervenuta per difendere il cucciolo dalle bastonate ma ha contribuito a catturare in maniera impropria il cucciolo di cinghiale». Inoltre Aidaa chiede di «sapere che fine ha fatto questo cucciolo, dove è stato portato e le sue condizioni di salute». (Ansa)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x