Ultimo aggiornamento alle 11:08
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Lotta alla ‘ndrangheta

Voto di scambio con i clan calabresi in Piemonte, il pg: «Confermare la condanna per Roberto Rosso»

Ripreso a Torino il processo d’appello scaturito dall’operazione “Carminius Fenice”. Nell’inchiesta è finito l’ex assessore regionale di Fratelli d’Italia

Pubblicato il: 20/06/2023 – 13:25
Voto di scambio con i clan calabresi in Piemonte, il pg: «Confermare la condanna per Roberto Rosso»

TORINO La conferma della condanna a cinque anni di carcere per l’ex assessore regionale di Fratelli d’Italia Roberto Rosso è stata chiesta dal pg Paolo Toso al processo d’appello, ripreso oggi a Torino, dell’inchiesta chiamata “Carminius Fenice” sulla presenza della ‘ndrangheta nella zona di Carmagnola (Torino).
Rosso è chiamato a rispondere di una vicenda di voto di scambio. In primo grado, ad Asti, il processo era terminato con 16 condanne e 5 assoluzioni. Il pg ha proposto un aumento di sei mesi (per un totale di 19 anni) della pena inflitta a Francesco Arone, considerato una delle figure principali, e di condannare alcuni degli assolti, tra cui Antonino Buono (12 anni e sei mesi) e Alessandro Longo (12 anni e sei mesi). (Ansa)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x