Ultimo aggiornamento alle 21:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 7 minuti
Cambia colore:
 

cinema

Sarandon, Castellitto e tante altre star: il Magna Graecia Film Festival di Catanzaro taglia il traguardo dei 20 anni – PROGRAMMA

Presentato il cartellone della prossima edizione della kermesse, che parte il 29 luglio. Casadonte: «La Calabria ha bisogno di questi progetti»

Pubblicato il: 10/07/2023 – 13:35
Sarandon, Castellitto e tante altre star: il Magna Graecia Film Festival di Catanzaro taglia il traguardo dei 20 anni – PROGRAMMA

CATANZARO Da Susan Sarandon, che sarà premiata con la Colonna d’Oro alla carriera, a Sergio Castellitto e Matteo Garrone, poi tanti altri nomi di spicco dello spettacolo italiano Paola Minaccioni, Maurizio Nichetti, Rocío Muñoz Morales, Daniele Ciprì, Oscar Farinetti, Bruno Ceretto, Matteo Paolillo, Fortunato Cerlino, Darko Perić e Laura Delli Colli. Sono tante le star, anche internazionali, del cinema che, dal 29 luglio fino al 5 agosto, sfileranno a Catanzaro al “Magna Graecia Film Festival”, che con questa edizione taglia il prestigioso traguardo dei 20 anni con un’altra edizione espertamente ricca, anticipata tra l’altro a metà giugno dal concerto di Russell Crower – un’anteprima nazionale – al Teatro Politeama. Il programma è stato presentato oggi in una conferenza stampa al Comune di Catanzaro da Gianvito Casadonte, direttore artistico e fondatore del “Magna Graecia Film Festival”, insieme al sindaco Nicola Fiorita, al commissario della Calabria Film Commission Anton Giulio Grande, e Antonio Capellupo, curatore della sezione documentari della rassegna. «Sono felice di aver messo in piedi questo festival, che è un grande contenitore, di avere messe in campo una grande squadra, e sono felice di avere catalizzato l’attenzione dei media nazionali e internazionali e sono convinto che la Calabria ha bisogno di queste iniziative», ha detto in premessa Casadonte.

Il cartellone

Fitto il programma che prevede proiezioni opere prime e seconde sotto forma di lungometraggi italiani e internazionali, documentari, incontri, presentazioni di libri, masterclass – nella inedita formula delle conversazioni- e la grande musica dal vivo. I concorsi dedicati alle sezioni di Opere prime italiane e a quelle internazionali e di documentari, curate rispettivamente da Silvia Bizio e Antonio Capellupo, presenteranno alcuni dei lavori più apprezzati della stagione. Le opere prime e seconde di lungometraggi italiani, con proiezioni all’Arena del Porto, saranno giudicate da una giuria composta dall’attore, regista e sceneggiatore Marco D’Amore (Presidente), l’attrice Sveva Alviti, ed il vicedirettore di Rai Fiction Ivan Carlei. La madrina sarà l’attrice Ivana Lotito e le serate del festival saranno presentate dalla conduttrice radio e tv Carolina Di Domenico. Il clou è sicuramente l’arrivo di Susa Sarandon, che il Magna Graecia Film Festival omaggerà con la proiezione del film Thelma & Louise, diretto nel 1991 da Ridley Scott, film scelto nel 2016 per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso negli Stati Uniti: la Sarandon sarà premiata con la Colonna d’Oro alla Carriera realizzata dal Brand Gb Spadafora e sarà protagonista di una masterclass aperta al pubblico, moderata dalla giornalista Silvia Bizio. Il Magna Graecia Film Festival avrà anche questo anno ospiti prestigiosi come il poliedrico attore e regista Paolo Ruffini, l’attrice e regista Pilar Fogliati, il regista Giovanni Veronesi, la cantautrice e scrittrice Levante, l’imitatore e comico Ubaldo Pantani, il regista Marescotti Ruspoli, l’attrice Carlotta Gamba, il regista Matteo Garrone, Laura Delli Colli Presidente del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici, gli imprenditori Bruno Ceretto e Oscar Farinetti, gli attori Sergio Castellitto, Darko Perić, Matteo Paolillo, Rocío Muñoz Morales i registi Daniele Ciprì, Valerio Ciriaci e Maurizio Nichetti. Il regista Alessandro Pondi e gli attori Paola Minaccioni, Fortunato Cerlino e Monica Vallerini presenteranno in anteprima il trailer del film “Una commedia pericolosa” in sala dal 30 agosto con 01 Distribution.

Gli interventi

«Grandi nomi che mi danno la gioia e la soddisfazione di vedere la mia città e la mia regione protagonista. Avere qui Susan Sarandon è un momento di grande attenzione di Hollywood verso Catanzaro e verso i calabresi che iniziano ad amare il cinema», ha aggiunto Casadonte che poi ha ringraziato «tutti coloro che aiutano a mettere in piedi questo programma, che – lo sottolinea – dà la possibilità di usufruire gratuitamente delle serate e degli incontri, e penso che questo sia un unicum. Ringrazio il presidente della Regione Occhiuto, il sindaco Fiorita, la Lilt, tutti gli sposso, abbiamo una meravigliosa Colonna d’oro del brand G. B. Spadafora, e quindi – ha proseguito Casadonte – sono assolutamente convinto che insieme si può andare lontano e che questo nostro Festival fa una cosa che non è mai stata fatta per i giovani, è una grande sfida ed è una grande emozione vedere quanti giovani si avvicinano a questo mondo grazie a noi. La nostra visione alla luna premia». Per Fiorita «i 20 anni di vita dicono già tanto della forza del Magna Graecia Film Festival, questa edizione è di fatto la mia prima e mi rende felice la presenza della Sarandon, che è in perfetta empatia con la nostra amministrazione essendo una paladina di diritti civili. All’organizzatore – ha rilevato Fiorita – ho fatto una sola richiesta: fare quello che voleva perché a una persona come Casadonte non vanno messe briglie, è un cavallo di razza che può aiutaci a fare grande Catanzaro veicolandone la bellezza e rafforzandone le potenzialità turistiche». «Il Magna Graecia Film Festival è una punta di diamante della Calabria a livello nazionale e internazionale, un appuntamento importante sul piano culturale che segna un momento importante per la Calabria», ha sostenuto a sua volta Grande. Infine, Capellupo ha sottolineato come «il Festival intende anche parlare ai giovani ponendo l’attenzione su tematiche come l’autodeterminazione femminile e quella dei popoli, l’ambiente, tutte tematiche che sanno parlare di contemporaneità».

Il programma completo

SABATO – 29 LUGLIO
ARENA PORTO – 21.00
Conversando con Laura Delli Colli
Conversando con Paolo Ruffini
ROMANTICHE di Pilar Fogliati – Incontro con Pilar Fogliati, Giovanni Veronesi, Levante e Ubaldo Pantani
Performance musicale: Levante

DOMENICA – 30 LUGLIO
CHIOSTRO SAN GIOVANNI – 21.00 OH ROVINA. BREVE SAGGIO SUL NON FINITO! di Domenico Lagano – Incontro con Domenico Lagano
CHIOSTRO SAN GIOVANNI – 21.45 WAORANI – GUARDIANS OF THE AMAZON di Luisana Carcelén

ARENA PORTO – 21.00
Conversando con Bruno Ceretto
Colonna d’oro a Matteo Paolillo
Conversando con Matteo Garrone
AMUSIA di Marescotti Ruspoli – Incontro con Marescotti Ruspoli e Carlotta Gamba

LUNEDI’ – 31 LUGLIO
CHIOSTRO SAN GIOVANNI – 21.00 A NOI RIMANE IL MONDO di Armin Ferrari – Video-introduzione di Armin Ferrari
CHIOSTRO SAN GIOVANNI – 22.30 HOURIA di Mounia Meddour

ARENA PORTO – 21.00
Conversando con Oscar Farinetti
Vela del successo a Federica Pagliaroli
UNA COMMEDIA PERICOLOSA – Proiezione del trailer e incontro con Fortunato Cerlino, Paola Minaccioni, Alessandro Pondi e Monica Vallerini
LA PRIMA REGOLA di Massimiliano D’Epiro – Incontro con Darko Perić

MARTEDI’ – 1 AGOSTO
TERRAZZA PALACE – 18.30 DOVE NASCE IL SOLE – Presentazione del libro di Rocío Muñoz Morales

CHIOSTRO SAN GIOVANNI – 21.00 VINCITORE DEL ‘PREMIO VITTORIO DE SETA’ CLOROFILLA FILM FESTIVAL 2023
CHIOSTRO SAN GIOVANNI – 21.30 LA TIMIDEZZA DELLE CHIOME di Valentina Bertani – Incontro con Emanuele Milasi

ARENA PORTO – 21.00
Conversando con Daniele Ciprì
LA CACCIA di Marco Bocci – Video-introduzione di Marco Bocci

MERCOLEDI’ – 2 AGOSTO
CHIOSTRO SAN GIOVANNI – 21.00 LA LUNGA CORSA di Andrea Magnani – Video-introduzione di Andrea Magnani
CHIOSTRO SAN GIOVANNI – 22.30 THE QUIET GIRL di Colm Bairéad

ARENA PORTO – 21.00
Conversando con Susan Sarandon
THELMA & LOUISE di Ridley Scott

GIOVEDI’ – 3 AGOSTO
CHIOSTRO SAN GIOVANNI – 21.00 STONEBREAKERS di Valerio Ciriaci – Incontro con Valerio Ciriaci
CHIOSTRO SAN GIOVANNI – 22.30 HOW TO BLOW UP A PIPELINE di Daniel Goldhaber

ARENA PORTO – 21.00 Intervento di Paride Leporace
FELIZ NAVIDAD di Greta Scarano – Incontro con Greta Scarano
TEREZIN di Gabriele Guidi – Incontro con Gabriele Guidi e Antonia Liskova

VENERDI’ – 4 AGOSTO
TERRAZZA PALACE – 18.30 LA GESTIONE DELLE EMOZIONI: IL CINEMA COME ESPRESSIONE DELLA VITA – Incontro con Salvo Noè

CHIOSTRO SAN GIOVANNI – 21.00 OMBRE A MEZZOGIORNO di Enrico Carnuccio – Incontro con Enrico Carnuccio
CHIOSTRO SAN GIOVANNI – 22.30 PLAN 75 di Hayakawa Chie

ARENA PORTO – 21.00
Conversando con Maurizio Nichetti
PRIMADONNA di Marta Savina – Incontro con Marta Savina e Claudia Gusmano

SABATO – 5 AGOSTO
ARENA PORTO – 21.00
Conversando con Sergio Castellitto
CERIMONIA DI PREMIAZIONE MGFF23

Dalle 21.00 alle 21.30 MGFF OFF
Tutte le serate del MGFF sono presentate da Carolina Di Domenico
Madrina della XX edizione Ivana Lotito

Giuria Concorso Italiano – Marco D’Amore (Presidente), Sveva Alviti, Ivan Carlei
Giuria Concorso Internazionali – Enzo Sisti (Presidente), Angela Baraldi, Carlo Siliotto
Giuria Concorso Documentari – Daniele Ciprì (Presidente)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x