Ultimo aggiornamento alle 7:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’operazione

Sistemi di rilevazione automatica della velocità sequestrati nel Cosentino

Auto noleggiate ai comuni dell’hinterland non a norma. Indagato il legale rappresentante di una società appaltatrice

Pubblicato il: 28/07/2023 – 11:19
Sistemi di rilevazione automatica della velocità sequestrati nel Cosentino

COSENZA Nell’ambito dei servizi istituzionali propri della Polizia di Stato, la Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Cosenza, per specifica competenza normativa, alla fine di un’articolata attività di indagine e di accertamenti eseguiti, ha provveduto, di iniziativa, ad effettuare il sequestro di sistemi di rilevazione automatica della velocità. Nello specifico ha provveduto a sequestrare un sistema denominato Scout Speed installato a bordo di un’autovettura Fiat Punto di proprietà di una società privata noleggiata da questa ultima a vari comuni dell’hinterland che la utilizzano per il rilevamento dinamico del superamento dei limiti di velocità con modalità di contestazione differita. Inoltre, sono stati sequestrati misuratori di velocità denominati T-Exspeed V.2.0 con postazioni fisse per il rilevamento della velocità sia media che puntuale, dislocate lungo la Ss 107 e la SP 234 del territorio della provincia di Cosenza. Il tutto è stato ritenuto necessario al fine di accertare la legittimità di tali sistemi, di proprietà di società private che vengono date in noleggio ad Enti locali e per cui sono state rilevate delle difformità inerenti l’omologazione dei sistemi. «La sicurezza stradale – viene evidenziato in una nota della Polizia – risulta obbiettivo principale dell’attività della Polizia Stradale ma questo deve viaggiare di pari passo con la necessaria legittimità della strumentazione utilizzata».  Il reato ipotizzato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cosenza è quello di cui all’articolo 640 c.p. nei confronti del legale rappresentante della società appaltatrice. Il tutto è stato posto a disposizione dell’Autorità giudiziaria competente per le opportune valutazioni ed il seguito di competenza.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x